Notizie | Commenti | E-mail / 21:32
                    






Addio definitivo alla pasta Tomasello, all’asta mezzi e macchinari del pastificio

Scritto da il 5 febbraio 2019, alle 06:12 | archiviato in Cronaca, cronaca sicilia, Economia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Vanno all’asta le linee di lavorazione e produzione della pasta dello storico «Molino & Pastificio Tomasello» di Casteldaccia (Pa).

Il fallimento dichiarato dal Tribunale di Termini Imerese fa svanire definitivamente un pezzo di storia dell’economia dell’intera Isola che copre oltre un secolo.

“Parlare della nostra azienda in questi termini – dice l’imprenditrice Margherita Tomasello al Giornale di Sicilia – riapre una ferita che difficilmente si chiuderà. Spesso penso se tutto questo poteva essere evitato, magari con un pizzico di coraggio in più. È che tutto va contestualizzato in un periodo di grande crisi, difficoltà finanziaria, e stanchezza di combattere con un mercato difficile”.

L’ azienda, fondata nel 1910 da Giovanni Tomasello ha sempre puntato sulla qualità delle materie prime e sulla continua ricerca e innovazione tecnologica. Una filiera produttiva corta le consentiva di ottenere il meglio dal grano duro di Sicilia. Ma la crisi e le trasformazioni del mercato ne hanno decretato la chiusura. L’asta, curata dal portale “Industrial Discount” del network “IT Auction”, è aperta sino al 12 marzo.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata