Notizie | Commenti | E-mail / 23:33
                    






Canicattì in MoVimento: piano lottizzazione: si faccia subito chiarezza

Scritto da il 7 febbraio 2019, alle 06:58 | archiviato in Costume e società, IN EVIDENZA, Politica, Politica Canicattì. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Riceviamo e pubblichiamo:

Quando in data 04/05/2018 il Consiglio Comunale con i voti di maggioranza ed  opposizione, eccetto il mio che fu l’unico contrario,  revocò la delibera n. 44 del 28/06/2001 con la quale si approvava un piano di lottizzazione, io ed il gruppo di lavoro, che costantemente mi collabora nell’ attività consiliare, restammo un attimino contrariati alla lettura della proposta di delibera della P.O. n.3 anche perché pochi mesi prima sulla stesse particelle di terreno era stata rilasciata un autorizzazione a costruire.

Non capivamo bene 2 cose:
1) La procedura era poco chiara, perché  il Comune avrebbe dovuto prima revocare il piano di lottizzazione, solo dopo rilasciare la concessione a costruire e non il contrario come nella realtà avvenne
2) Non ci era chiaro, visto lo strano modo di procedere, quali interessi si volesse privilegiare e quali mortificare
Alla luce della lettera del Sig. Castellano che qui pubblichiamo, ci rendiamo conto che i nostri dubbi non erano infondati. Noi non sapevamo nulla sulla questione della Coop La Bussola, nemmeno la Posizione Organizzativa n. 3 proponente e presente al Consiglio Comunale  fece qualche accenno in proposito. Eppure le 36 famiglie della Coop “La Bussola” avevano pagato gli oneri di urbanizzazione ed il piano di lottizzazione propedeutico prevedeva l’accesso diretto alla strada SS122, oggi via Saetta. Vi è anche una richiesta, regolarmente protocollata al Comune, dell’ amministratore della Coop “La Bussola” nella quale si chiede il  collegamento diretto alla  SS122 risalente al 30 gennaio 2012 rimasta lettera morta sino ai giorni nostri.  Chi amministra la città (politici, dirigenti e facenti funzioni)  deve ascoltare i cittadini e porre in essere gli atti conseguenziali, non si può improvvisare come sembra essere successo in questo caso
Chiediamo che si faccia luce su questa vicenda nel più breve tempo possibile, attendiamo risposte immediate
Fabio Falcone


Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata