Notizie | Commenti | E-mail / 15:37
                    






“C’è un uomo in strada che spara col mitra”: è solo un giovane che aveva acquistato un’arma finta per il soft air

Scritto da il 17 febbraio 2019, alle 06:18 | archiviato in Costume e società, Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Momenti di panico ieri sera a Comiso per una “fake news” circolata in paese su un un extracomunitario con un mitra che stava sparando per strada in pieno centro storico.

La notizia, poi rivelatasi un equivoco, circolava sui social network e molti negozianti hanno di corsa chiuso le attività per paura. Si diceva che due persone vicine a un furgone bianco si erano scambiate un mitra e uno di questi, di colore, dopo averlo imbracciato aveva sparato tre colpi dall’esterno verso l’interno del furgone.

Diverse pattuglie di polizia e carabinieri hanno perlustrato la zona di via san Biagio, luogo dove si riferiva dell’accaduto. Le ricerche sono state capillari e senza sosta, fino a quando si è presentato in commissariato un ragazzo riferendo di essere a conoscenza della notizia che stava allarmando la città e che lui e un suo amico ne erano stati gli involontari artefici.

Il giovane aveva incontrato in via San Biagio un suo amico al quale aveva venduto un mitra per soft air, fedele riproduzione di un’arma vera, e l’acquirente aveva voluto testarlo immediatamente sparando dalla strada all’interno del suo furgone tre colpi, prima di concludere l’acquisto e andare a casa.

Rintracciato anche il giovane che aveva acquistato l’arma, che ha confermato l’accaduto, l’allarme è rientrato. L’acquirente è stato denunciato per procurato allarme e il mitra è stato sequestrato.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata