Notizie | Commenti | E-mail / 05:44
                    






Campobello di Licata, trasferimento ragioneria scelta dignitosa

Scritto da il 23 febbraio 2019, alle 06:56 | archiviato in Campobello Di Licata, Costume e società, Cronaca, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

 

A seguito della possibilità di trasferimento dei locali del nostro istituto presso un locale più dignitoso messo a disposizione dall’amministrazione comunale, noi studenti abbiamo sentito il dovere di scrivere una missiva al Sindaco, ha sostenuto il rappresentante studentesco Salvo Montaperto, con la quale chiediamo di andare avanti contrariamente a quanti, in maniera egoistica, si contrappongono a questa scelta. Finalmente dopo anni, ha concluso il rappresentante studentesco, tale situazione, affrontata dal Dirigente scolastico Prof. Michele Di Pasquali, in sinergia con l’amministrazione comunale retta dal Sindaco Gianni Picone, potrebbe determinare una scelta dignitosa in attesa della realizzazione del nuovo plesso scolastico.

La missiva:

Al Signor Sindaco del Comune di Campobello di Licata

Rag. Giovanni Picone

Egregio Signor Sindaco,

apprendiamo con stupore le rimostranze che alcuni genitori hanno fatto esternando la propria contrarietà sulla possibilità della sua amministrazione, in un ottica di razionalizzazione delle strutture scolastiche, di favorire e agevolare la mobilità del nostro Istituto Tecnico per ragionieri G. Zappa presso locali più dignitosi ed a misura dei canoni che la legge prescrive.

Anche noi studenti delle scuole superiori,  vogliamo ricordare a quanti spesso se ne dimenticano, facciamo parte del mondo scolastico di questa comunità con gli enormi sacrifici dei nostri genitori che contribuiscono a mantenere vivi i servizi, compresi  quelli in favore delle istituzioni scolastiche.

Vogliamo ricordare alla comunità che i bambini che oggi frequentano gli istituti della scuola primaria, oggetto dell’attenzione, saranno domani i nuovi fruitori del nostro Istituto e che anche loro avranno il diritto, come noi oggi, a dei locali dignitosi, sicuri ed a dimensione dello studente.

I nostri sforzi, unitamente a quelli di tutti, dovrebbero essere indirizzati a promuovere lo sviluppo della presenza di un’istituzione scolastica che preveda anche indirizzi nuovi e che siano di attrazione dei giovani provenienti da altre città e, perché no, essere anche momento di sviluppo sia professionale che economico della comunità.

Con la presente chiediamo di interloquire con la S.V., al fine di considerare un nostro supporto a favore di una soluzione razionale e dignitosa di una istituzione scolastica meritevole di questo nome e La invitiamo, sin d’ora, a perseguire l’interesse di tutta la comunità che rappresenta, con una razionale soluzione per tutti.

Noi sottoscritti rappresentanti  degli studenti  siamo convinti che le sinergie vanno create per dare soluzione ai problemi.

Fiduciosi di un Suo positivo riscontro, Le porgiamo cari saluti.

Campobello di Licata

Il rappresentante studentesco d’Istituto                I rappresentanti di classe



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



1 Risposta per “Campobello di Licata, trasferimento ragioneria scelta dignitosa”

  1. Cantastorie ha detto:

    sembra scritta da un dirigente interessato! Ricordo che la competenza sugli istituti superiori è della ex provincia. Quindi né il sindaco né il dirigente possono decidere trasferimenti.salvo farlo a proprie spese. Non penso quondi che lo faranno

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata