Notizie | Commenti | E-mail / 10:58
                    






Canicattì, estorsione aggravata a danni di coetanei: misura cautelare per 2 minori

Scritto da il 14 marzo 2019, alle 13:26 | archiviato in Canicattì, Costume e società, Cronaca, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Ieri pomeriggio gli agenti di Polizia del locale Commissariato hanno eseguito una ordinanza applicativa della misura cautelare del collocamento in comunità a carico di due fratelli minori, rumeni residenti a Canicattì, di anni 14 e 15, provvedimento emesso dal GIP del Tribunale per i Minorenni di Palermo poiché indagati di estorsioni aggravate, continuate, in concorso.

Invero, la tempestiva attività investigativa che ha permesso di arrestare le gravi condotte dei citati minori a danno di un loro connazionale minorenne, era iniziata nel decorso mese di gennaio allorquando una madre, disperata per lo sconforto del figlio che non voleva più uscire da casa rifiutando finanche di andare a scuola, avendo appreso i motivi dal figlio si era recata in Commissariato. Questo Ufficio apprendeva degli episodi nei quali la parte offesa, anche mediante la minaccia di un coltello, aveva dovuto corrispondere agli indagati delle somme di denaro. Lo strano atteggiamento familiare del giovane aveva insospettito la madre che, come detto, aveva appreso dal figlio le motivazioni, non tacendo le gravi condotte. Giova precisare che il giudice, che ha analizzato l’attività investigativa svolta dal Commissariato, ha evidenziato la grande disinvoltura degli indagati che rilevano una rilevante attitudine verso gli agiti criminali e la serialità delle condotte. Dopo gli adempimenti di rito i giovani sono stati collocati in due distinte comunità per minori.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata