Notizie | Commenti | E-mail / 15:36
                    






Le ultime volontà dell’Assessore Tusa : azzerate tutti i componenti del Parco Archeologico. Si rispetteranno le sue volontà? (VIDEO)

Scritto da il 14 marzo 2019, alle 17:00 | archiviato in Agrigento, Cronaca, IN EVIDENZA. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Sembra ci avesse visto lungo il Prof. Tusa , archeologo di fama mondiale e assessore regionale ai beni culturali della regione Sicilia. Solo qualche giorno prima della sciagura aerea,  dove è rimasto coinvolto, si era ripromesso di azzerare tutti i componeti del parco archeologico di agrigento a partire dal Presidente . Ricordiamo che il Prof . Tusa era una tra le più importanti autorità al mondo in fatto di archeologia, uomo di straordinaria cultura, riteneva necessario e urgente l’azzeramento in toto del consiglio di amministrazione del Parco e dei suoi vertici. Noi insieme ad alcune testate dell’agrigentino nei giorni scorsi, avevano sollevato il caso dell’utilizzo dei danari pubblici e degli affidamenti per le campagne pubblicitarie riferite al Mandorlo in fiore di quest’anno , ma anche degli anni passati,  avvenuti in maniera diciamo quanto meno discutibile, in quanto, piuttosto che invitare tutte i mezzi di informazione a partecipare, vi è stato qualcuno che in maniera autonoma e quanto meno stravagante ha ritenuto utilizzare i soldi della collettività  come ha ritenuto egli opportuno. L’anno scorso abbia segnalato tale anomalia  che anche quest’anno si è puntualmente riproposta. Molto probabilmente il Prof. Tusa nel suo riferimento a forme di inadeguatezza , faceva riferimento anche all’utilizzo delle risorse del Parco.Chissà se verranno rispettate le sue volontà.

 

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata