Notizie | Commenti | E-mail / 10:17
                    






Facevano prostituire 13enne: in due respingono accuse

Scritto da il 15 marzo 2019, alle 06:34 | archiviato in Agrigento, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Si sono svolti ieri mattina i primi interrogatori di garanzia nell’ambito dell’operazione dei carabinieri della Compagnia di Sciacca che – su delega della Procura di Sciacca – hanno arrestato sei persone ritenute responsabili di presunti abusi sessuali ai danni di una ragazzina di 13 anni che, con l’ausilio della madre, sarebbe stata costretta a prostituirsi tra le campagna di Menfi e Sambuca di Sicilia.

2 imputati, entrambi agli arresti domiciliari – sono i primi a respingere le pesanti accuse a loro rivolte: “Mai avuto rapporto sessuali con la ragazzina” hanno detto davanti al Gip Rosario Di Gioia del Tribunale di Sciacca.

Tutti gli altri indagati, compresa la madre della ragazzina, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere.

La storia che coinvolge una ragazzina finita nelle grinfie della stessa madre che, sotto compenso e minacce, secondo l’accusa, l’avrebbe fatta prostituire con estranei, gente dai 18 ai 69 anni. Le accuse sono gravissime: induzione alla prostituzione minorile, sfruttamento e favoreggiamento della stessa, nonché violenza sessuale ed atti sessuali con minorenne, aggravati (poiché consumati ai danni di una vittima quattordicenne).

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata