Notizie | Commenti | E-mail / 18:06
                    






Canicattì, armato di taglierino rapina negozio: braccato dalla Polizia si costituisce

Scritto da il 22 marzo 2019, alle 07:02 | archiviato in Canicattì, Cronaca, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Intorno alle 20 un giovane armato di taglierino e col volto parzialmente travisato da un cappuccio ha intimato alla cassiera di un noto esercizio commerciale di via Carlo Alberto di consegnare il denaro in quel momento nella cassa. Preso il denaro contante subito dopo si è dato a precipitosa fuga prima che le pattuglie di questo Commissariato giungesse sul luogo. Immediatamente sono iniziate le ricerche del giovane perché perfettamente riconosciuto dagli investigatori del Commissariato, conoscitori di tutti i delinquenti dediti anche a questi delitti. Le ricerche sono proseguite per tutta la sera e la notte, anche a casa del sospettato ma senza successo poiché certamente vistosi braccato si era nascosto abilmente, non facendo rientro neanche a casa, dalla famiglia. Solamente questa mattina, probabilmente per le incessanti ricerche di tutto il personale del Commissariato, vistosi braccato il giovane trentenne, con precedenti anche specifici, si è consegnato spontaneamente presso l’ufficio. Si è reso disponibile a far ritrovare il taglierino che è stato rinvenuto abbandonato per strada e sottoposto a sequestro penale. Al termine delle operazioni di polizia giudiziaria, essendo trascorsa la flagranza del reato di rapina aggravata, il trentenne canicattinese è stato denunciato a piede libero per il predetto delitto.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata