Notizie | Commenti | E-mail / 22:53
                    






Chiuso supermarket della droga a Ribera

Scritto da il 24 marzo 2019, alle 06:34 | archiviato in Agrigento, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

I carabinieri hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Tribunale di Sciacca per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, con l’aggravante di aver destinato l’uso della droga anche a minori.

Gli arrestati sono due tunisini  domiciliati a Ribera. L’inchiesta ha consentito di bloccare una consistente rete di spaccio di sostanze come hashish, cocaina ed eroina destinate alle piazze di Ribera e dintorni.

Nel corso delle indagini i militari hanno documentato innumerevoli episodi di cessione di sostanze stupefacenti, in un caso anche a un minore, dall’abitazione dei due stranieri che era diventata un vero e proprio “supermarket” della droga.

L’organizzazione della vendita era così rodata, che i due tunisini si alternavano in veri e propri “turni di lavoro”, garantendo così le attività di smercio fino a tarda notte. Secondo gli investigatori in un solo mese, l’attività illecita avrebbe fruttato ai due spacciatori diverse migliaia di euro.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata