Notizie | Commenti | E-mail / 20:31
                    






Agrigento, primato differenziata al 71,29%: diminuisce la Tari

Scritto da il 26 marzo 2019, alle 06:52 | archiviato in Agrigento, Ambiente, Cronaca, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Agrigento si afferma primo capoluogo siciliano per raccolta differenziata. Lo scorso febbraio, ha raggiunto il 71,29 per cento: il picco più alto mai toccato. Un primato, consolidato che s’è già tradotto nella diminuzione del 16 per cento della Tari per tutte le attività produttive della città. Il prossimo obiettivo sarà quello di tagliare la Tari anche per le utenze domestiche.

È la riduzione di una tassa che tocca indirettamente anche cinquemila famiglie che vivono di attività di impresa – spiega il sindaco Lillo Firetto -.Avremmo potuto scontare la Tari fino al 20 per cento per queste utenze e prevedere graduali riduzioni per tutte le famiglie agrigentine, se solo la Regione non ci avesse costretto a sorpresa a caricarci i gravosi costi del conferimento a Bellolampo e a Belpasso. È comunque un sostanziale aiuto all’economia che è frutto della razionalizzazione del servizio e soprattutto della lotta all’evasione e dell’avvio della raccolta differenziata in modo corretto, come la gran parte degli agrigentini hanno mostrato di saper fare. Ora tocca al Consiglio comunale ratificare il provvedimento che diventerà subito dopo attuativo. Ci auguriamo che la Regione risolva al più presto la questione del conferimento, così che si possa rapidamente eliminare questi ulteriori costi e raggiungere l’obiettivo di una tariffa più leggera per tutti. Nel frattempo è oltremodo necessario razionalizzare ancor piu il servizio, laddove si registrano disfunzioni, e migliorare la pulizia potenziando lo spazzamento. Tutti obiettivi raggiungibili con un più accorto e diligente servizio della ditta e con la sempre più attiva collaborazione dei cittadini, che hanno mostrato senso civico e amore per la città, effettuando con criterio la differenziazione dei rifiuti e denunciando o cogliendo sul fatto incivili e trasgressori”.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata