Notizie | Commenti | E-mail / 09:00
                    






“Spiaggia adatta ai bambini”, Porto Palo si aggiudica la bandiera verde

Scritto da il 26 marzo 2019, alle 06:40 | archiviato in Agrigento, Ambiente, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Nonostante le previsioni meteo ancora incerte per gli ultimi giorni di Marzo, arrivano già i primi riconoscimenti per le spiagge della Sicilia.

Anche quest’anno la spiaggia di Porto Palo a Menfi, nell’agrigentino, si riconferma spiaggia adatta ai bambini, ottenendo da parte dei pediatri la“Bandiera Verde”. Il riconoscimento si basa su delle regole precise, acqua limpida e bassa vicino alla riva, sabbia per torri e castelli, bagnini e scialuppe di salvataggio, giochi, spazi per cambiare il pannolino o allattare, e nelle vicinanze gelaterie, locali per l’aperitivo e ristoranti per i grandi.

Se da un lato ci sono i riconoscimenti però molti tratti di mare e di costa risultano essere inquinanti. Tra questi tratti rientra ad Agrigento: 200 metri a dx e a sx della foce del fiume Naro; 200 metri a dx e 2300 metri a sx della foce del fiume Akragas. Sciacca: lido Salus; vallone Cansalamone, foce di mezzo torrente Ganetici. Palma di Montechiaro: 250 metri a dx e 200 metri a sx della foce del fiume Palma. Licata: 200 metri a dx e 300 metri a sx della foce del fiume Salso. Realmonte: 100 metri a dx e 100 metri a sx del vallone Forte. Siculiana: 150 metri a dx e 200 metri a sx del torrente Canne.

I tratti di mare e di costa non adibiti alla balneazione per altri motivi sono individuati ad Agrigento: porto di San Leone; costone in località Caos; località Drasy. Il porto di MenfiSciacca: il porto e Rocca Regina sotto le terme. Il porto di Siculiana. Porto Empedocle: centrale Enel, area industriale Asi e il porto. Licata: area portuale, Marina di Cala del Sole. Identificati come tratti di mare temporaneamente non balneabili il torrente Salsetto a Porto Empedocle e il torrente Ganetici a Sciacca.

Sono interdetti per motivi di sicurezza, i tratti di mare a Marina Cala del Sole a Licata; Rocca Regina sotto terme a Sciacca; località Scala dei Turchi a Realmonte; centrale Enel e area industriale a Porto Empedocle; il costone in località Caos e località Drasy ad Agrigento.

I tratti di mare e di costa interessati da immissione sono a Licata: fiume Salso, a Palma di Montechiaro il fiume Palma, ad Agrigento i fiumi Naro e Akragas, a Porto Empedocle il vallone Spinola e torrente Salsetto, a Realmonte il vallone Forte, a Siculiana il torrente Canne, a Cattolica Eraclea il fiume Platani, a Ribera i fiumi Magazzolo, Platani e Verdura, a Sciacca i fiumi Verdura e Carboj, valloni Bagni e Cansalamone, e il tratto foce Ganetici, a Menfi il fiume Carboj.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata