Notizie | Commenti | E-mail / 22:01
                    






Canicattì: riequilibrio di bilancio…. come infognare le generazioni che verranno… debiti spalmati fino al 2039 ( 20 anni)

Scritto da il 31 marzo 2019, alle 07:15 | archiviato in #Esclusiva, Canicattì, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Al pensiero che mia figlia sarà quasi trentenne quando finiremo di pagare i debiti del comune di Canicattì mi rispuntano i capelli in testa. Perché forse non tutti sapete che il cosiddetto  “riequilibrio di bilancio” prevede di spalmare il debito che hanno fatto questi signori  sulle spalle delle prossime tre generazioni… proprio così, fa impressione leggere nel documento che hanno prodotto che la fine del pagamento del debito avverrà nel 2039 ( odissea nello spazio aggiungerei) . Ma non è tutto, come se non bastasse questo ci consente di caricarci un altro debito  che elegantemente prende il nome di “ fondo di rotazione” di altri dieci milioni e settecento mila euro, da subito nella disponibilità degli stessi signori che hanno pensato bene di realizzare questo “ riequilibrio di bilancio” e che hanno portato il comune in queste condizioni.

Denaro fresco e fumante per potere ( loro dicono ) fare fronte alla situazione di difficoltà che vive il comune. Nel frattempo le uniche aliquote rimaste invariate vengono portate al massimo e il gioco è fatto. Da qui in poi il nulla, il baratro, il bancomat… proprio così il comune sarà una sorta di bancomat per soddisfare sfiticchi  di varia tipologia… telefonia, chiromanzia, scienze talismatiche, e riceveranno lunedì, mercoledì e venerdì.  Si correrà a individuare gli ultimi chiodi rimasti sui muri e si farà a  gara a chi tocca scipparli…. Non vi accorgerete adesso degli effetti, perché questo piano è come l’anestesia, sale pian pianino fino ad anestetizzarvi del tutto per farvi cadere in un sonno profondo . Il paese entrerà in una sorta di declino prima economico, poi commerciale e poi strutturale sociologico. Il patrimonio immobiliare avrà lo stesso valore degli hotel del Monopoli, la gente che intenderà investire in questa nostra città si conterà nella mano di un reduce di guerra che ha perso  tre dita e il prossimo sindaco indosserà una fascia tricolore comprata dai cinesi. Prima ci si preoccupava di lasciare l’eredità ai nostri figli, oggi ci impegnamo a lasciare loro i nostri debiti.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



2 Risposte per “Canicattì: riequilibrio di bilancio…. come infognare le generazioni che verranno… debiti spalmati fino al 2039 ( 20 anni)”

  1. Salvo ha detto:

    Scusate, non ho capito bene. Ma il debito oggetto del piano di riequilibrio lo ha generato interamente questa Amministrazione o è imputabile per la maggior parte alle precedenti giunte? Credo che questo sia un dato politico importante che i cittadini devono sapere. Grazie

  2. Pippo ha detto:

    Tutto dimostra che questa città ha avuto e continua ad avere amministrazioni mediocri e superficiali che non sono in grado di gestire problemi complessi.proprio come i cittadini votanti ,per la maggior parte annoiati e insensibili, che continuano ad esprimere rappresentanti politici il cui unico merito è quello di riscaldare la sedia che occupano o cheogni tanto esprimono il proprio dissenso contro la deforestazione in amazzonia o contro chi sporca la città perché ..
    ….è meglio vivere in una città pulita anziché in una sporca…!!accidenti!gli organi inquirenti-contabili e non- proseguano con forza la propria azione investigativa per togliere dai piedi gli incapaci (e auguriamoci che siano solo tali)che stanno rovinando la nostra città e ” ci facissiru passari tutta sta spirtizza”.Canicattì è cambiata.le regole sono cambiate .il carretto è finito.adesso si viaggia con le fibre ottiche.e anche quelle a canicatti non funzionano..porca p……..

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata