Notizie | Commenti | E-mail / 07:27
                    








A pranzo un cavallo di ritorno: beccato cameriere

Scritto da il 10 aprile 2019, alle 06:14 | archiviato in Costume e società, Cronaca, cronaca sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

– Pranzo con cavallo di ritorno. I carabinieri di Catania hanno denunciato un pregiudicato di 46 anni, impiegato come cameriere in un ristorante di via Plebiscito, per estorsione ai danni di un messinese di 34 anni che domenica intorno alle 13.30 insieme con la fidanzata è andato a mangiare in un locale tipico dopo aver parcheggiato la Panda nella vicina via Stellata.

Alla fine del pranzo l’amara sorpresa: qualcuno l’aveva rubata. Dopo una breve ricerca il poveretto è ritornato nel ristorante, dove ha trovato “conforto” in uno dei camerieri che si è offerto di aiutarlo a ritrovare la macchina, ovviamente dietro pagamento di una “penale”.

Lo ha dunque invitato a fornirgli il numero di telefono e ad allontanarsi in attesa di notizie. Buona novella arrivata intorno alle 17.45: il messinese è stato convocato al ristorante e rassicurato dal cameriere, che ha esordito così: “Oggi sei stato graziato, te le caverai solo con 800 euro, ne volevano molti di più”.

A quel punto, dopo avere ritirato il denaro in un bancomat e averlo consegnato nelle mani dell’intermediario, il proprietario dell’auto è stato accompagnato nella vicina via Daniele dove, come per incanto, si è materializzata la macchina rubata.

Il 34enne però è andato dai carabinieri, che ricostruendo la storia hanno identificato e denunciato il cameriere disonesto.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



1 Risposta per “A pranzo un cavallo di ritorno: beccato cameriere”

  1. europa ha detto:

    A CATANIA COME IN BULGARIA….

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata