Notizie | Commenti | E-mail / 13:21
                    






Canicattì, il Sindaco convoca con urgenza i legali rappresentanti ATI SEA, ISEDA ed ECOIN per palesi disservizi

Scritto da il 15 aprile 2019, alle 00:08 | archiviato in Ambiente, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Il sindaco Ettore Di Ventura, in qualità di presidente dell’“Aro Canicattì-Camastra”, ha convocato con la massima urgenza i legali rappresentanti delle ATI Sea, Iseda ed Ecoin, le ditte che si sono aggiudicate l’appalto della raccolta differenziata dei rifiuti. L’incontro si terrà mercoledì 17 aprile, alle ore 10:30, nella Sala Giunta del Palazzo di Città, alla presenza anche dei Commissari straordinari del Comune di Camastra. Tale convocazione si è resa necessaria in quanto il servizio finora erogato non si è dimostrato adeguato alle esigenze della Città.

Numerose le segnalazioni di molteplici disservizi e inadempienze nella raccolta differenziata che hanno creato evidenti e documentati disagi a partire dalla mancata consegna di tutti i kit, alla palese disorganizzazione nella raccolta, alla puntuale assenza dell’attività di spazzamento meccanico e manuale, all’inesistente attività di discerbamento, alla totale assenza di pulizia all’interno del cimitero, alla palese inefficienza del servizio di numero verde, etc. “Verificato il diffuso stato di degrado in cui versa la nostra Cittadina – commenta il sindaco – con grave compromissione della salubrità dell’ambiente e del decoro urbano, riteniamo che la situazione non sia più tollerabile”.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata