Notizie | Commenti | E-mail / 23:07
                    






Ravanusa: piano straordinario RAR contrada e periferie, bonifiche a Ravanusa

Scritto da il 15 aprile 2019, alle 07:02 | archiviato in Cronaca, Ravanusa. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Straordinaria operazione di bonifica da parte della società «Rar, Ravanusa ambiente e risorse» che ha in gestione il servizio di spazzamento, raccolta e smaltimento dei rifiuti, con la formula della differenziata porta a porta, in paese. La società si è occupa-ta della pulizia delle periferie come la cosiddetta «tangenziale», le traverse a valle del viale Lauricella, contrada Fiumarella, contrada Monterosso, così come la statale per Sommatino, la via Olimpica che è una strada importante che collega Ravanusa con Licata. Lo rende noto il presidente Giovanni Montana. Tutto questo grazie allo sforzo fatto dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Camelo D’Ange-lo, che ha permesso alla società Rar, attraverso un apposito finanziamento, di rinnovare tutto il parco macchine dotandolo di un compattatore, 5 mini costipatori, 2 spazzatrici ed una indispensabile mini pa-la. Il presidente Montana lo aveva annunciato durante il battesimo dei mezzi che il servizio sarebbe migliorato nettamente. «La qualità delle prestazioni in città — ha detto il presidente della Rar — con l’introduzione di nuovi servizi aggiuntivi che prima non erano compresi nella lista ordinaria, sta permettendo ai cittadini di vivere in un paese più pulito ed in un ambiente meno inquinato». Grande soddisfazione da parte del sindaco D’Angelo che ha elogiato l’operato minuzioso svolto dalla Rar. «La società Ravanusa ambiente e risorse – ha detto il capo dell’amministrazione comunale -che si occupa del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani nella città sta portando avanti il proprio mandato in maniera eccellente. Questo conferma ancora una volta che la scelta della gestione in house è stata vincente». «Questo modello e questa società—dice il vice sindaco ed assessore all’Ambiente, Gaetano Carmina: — sono un esempio da cui le amministrazioni comunali dovrebbero prendere esempio». Il Comune di Ravanusa si è schierato di recente contro gli «incivili» che abbandonano rifiuti per le strade. È stato effettuato un controllo, da parte del personale della Rar e del corpo dei vigili urbani, coordinati dal comandante Renato Raia, volto, appunto, alla verifica della corretta effettuazione della raccolta differenziata ed a sanzionare i cittadini che continuano ad effettuare abbandoni dei rifiuti. Si è ripetutamente evidenziato che la raccolta differenziata è un obbligo di legge e che va effettuata correttamente al fine di non vanificare quanto civilmente fatto da tutti i cittadini. «La raccolta differenziata dei rifiuti—spiega in una nota il direttore generale della Rar, Francesco Lazzaro — deve essere fatta in maniera omogenea per tipologia di rifiuto come previsto nel calendario setti-manale. Considerato che una minima parte di cittadini di Ravanusa si ostinano al non rispetto delle regole di civile convivenza, come preannunciato, non resta altro da fare che procedere in maniera massiva ai controlli ed alle sanzioni per i trasgressori delle regole».



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata