Notizie | Commenti | E-mail / 15:16
                    






Canicattì: Il sindaco Di ventura e L’ass. Vella convocano ATI SEA, ISEDA ed ECOIN per disservizi raccolta. Sintesi dei lavori

Scritto da il 17 aprile 2019, alle 19:04 | archiviato in Canicattì, Cronaca, IN EVIDENZA. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Il sindaco Ettore Di Ventura, e l’assessore alle Politiche Ambientali, Roberto Vella informano che stamani, 17 aprile, si è tenuto un tavolo tecnico tra i componenti dell’ARO Canicattì-Camastra e i legali rappresentanti delle ATI SEA, ISEDA ed ECOIN, ditte che si sono aggiudicate il servizio di raccolta differenziata porta a porta. Oggetto dell’incontro gli evidenti disservizi che hanno creato diversi disagi nei due paesi. Presenti alla riunione il sindaco di Canicattì, Ettore Di Ventura, presidente dell’ARO Canicattì Camastra; il dr. Luigi Lazzaro, segretario generale del Comune di Camastra; l’ing. Alfio Grassi, dirigente sovraordinato nel suddetto Comune; i commissari straordinari del Comune di Camastra, dottori Fichera e La Paglia; l’assessore alle Politiche Ambientali, Roberto Vella; il geometra Terrasi, direttore tecnico SEA; il dr.Mauro Landri, direttore tecnico ISEDA; il dr. Gianni Mirabile, rappresentante dell’ARTI SEA, ISEDA ed ECOIN; il sig.Diego Martines, direttore operativo del servizio, il geom. Nicolò Costanza, RUP; la dr.ssa Angela Carrubba, responsabile ARO e il dr. Giuseppe Polizzi, direttore di esecuzione. Nella lunga riunione sono state evidenziate le diverse criticità che si stanno registrando da diverso tempo. Nei giorni scorsi erano state notificate alle Ditte alcune note di contestazione per questi disservizi, in particolare sulle disfunzioni nella raccolta, con specifico riferimento alle utenze non domestiche (attività commerciali, strutture pubbliche ecc.); sull’insufficienza numerica dei mezzi utilizzati e sul fatto che si tratta di macchine datate, sul mancato servizio di spazzamento e di discerbamento, sulla necessità di istituire delle isole ecologiche mobili e di prossimità. È stata evidenziata, inoltre, la necessità di attenzionare le zone periferiche e residenziali e di avere particolare cura al decoro del cimitero comunale. Il sindaco Di Ventura e la Commissione Straordinaria del Comune di Camastra hanno chiesto, con fermezza, il fedele rispetto del Capitolato d’Appalto e dell’offerta tecnica. Per le inadempienze finora registrate verranno applicate le previste penali. Si è concordato, altresì, che ai fini di meglio monitorare l’effettivo svolgimento del servizio di raccolta dei rifiuti verranno effettuati degli incontri, con cadenza quindicinale, tra tutti i responsabili a vario titolo.

“Siamo stanchi di essere accusati di inadempienze che non sono riconducibili a nostre responsabilità – commenta il primo cittadino – è ora che la questione rifiuti venga affrontata con la dovuta serietà e competenza. Le Ditte che si sono aggiudicate il servizio hanno esperienza più che consolidata, ci aspettiamo che le criticità vengano risolte nel più breve tempo possibile, in modo da dare il doveroso decoro urbano sia ai cittadini di Canicattì che a quelli di Camastra”.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata