Notizie | Commenti | E-mail / 07:35
                    






Tagli alla spesa dei Comuni, Firetto: “il Governo si attivi per tutelare diritti cittadini”

Scritto da il 20 aprile 2019, alle 06:36 | archiviato in Agrigento, Politica. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

“L’ipotesi di operare nuovi tagli alla spesa corrente dei Comuni vorrebbe dire azzerare del tutto le funzioni degli enti locali nel garantire diritti fondamentali”. Il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto interviene sull’ipotesi di tagli alla spesa corrente dei Comuni.

“Le perplessità espresse dal Presidente della Corte dei Conti, Buscema, alle commissioni di Camera e Senato, – dichiara Firetto – è l’ultima autorevolissima conferma di ciò che i sindaci e l’Anci denunciano da tempo. Si aggiungono ulteriori incertezze al futuro dei Comuni, che già compiono sforzi titanici nell’erogazione di servizi essenziali e nel dare risposte ai cittadini. Se i Comuni non devono più essere in grado di operare, si dica subito a chiare lettere: non si pensi di scaricare responsabilità sui sindaci quando si tagliano loro risorse e, di conseguenza, ogni possibilità di azione. Si attivino politiche finanziarie con una visione nel medio e lungo termine anche per le amministrazioni locali che sono le prime a dover rispondere ai cittadini e si pensi subito a come garantire il ricambio generazionale degli enti locali che, per effetto dei raggiunti limiti d’età del personale e del ricorso a “quota 100″, devono fare i conti con lo svuotamento di interi uffici e con la carenza di funzioni dirigenziali. Chiederemo attraverso l’Anci – conclude il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto – che il Governo si attivi con provvedimenti efficaci e urgenti a tutela dei diritti dei cittadini”.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata