Notizie | Commenti | E-mail / 15:53
                    






Imprenditore di Canicattì non dovrà restituire il contributo di trecentomila euro

Scritto da il 21 aprile 2019, alle 07:04 | archiviato in Canicattì, Costume e società, Cronaca, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

“ Il Tar stoppa l’Assessorato all’Agricoltura..Imprenditore di Canicattì non dovrà restituire il contributo di trecentomila euro ottenuto per la realizzazione di opere di miglioramento fondiario”

Il sig. F.R. 51 anni di Canicattì, titolare di una azienda agricola , otteneva dei finanziamenti pubblici a valere sulla misura 1.2.1 bando 2009 prima sottofase del PSR 2007/2013, per la realizzazione di opere di miglioramento fondiario.

In particolare  l’Assessorato regionale dell’agricoltura dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea- dipartimento regionale dell’agricoltura approvava l’istanza di finanziamento presentata dall’imprenditore di Canicattì , per l’effetto disponendo la concessione del contributo .

Il progetto veniva  realizzato interamente dal sig. F.R. con  effettuazione del relativo collaudo dei lavori da parte dei tecnici dell’assessorato competente .Senonchè la medesima amministrazione regionale, con successivo provvedimento adottato a ben sei anni di distanza rispetto dalla realizzazione dei lavori e dall’effettuazione del relativo collaudo, comunicava al sig. F.R. il provvedimento di revoca del contributo, richiedendo altresì il rimborso delle somme in concreto erogate, in ragione dell’intervenuta informativa antimafia interdittiva resa dalla Prefettura di Agrigento nei confronti dell’imprenditore di Canicattì.

Pertanto il sig. F.R. proponeva ricorso innanzi al TAR Palermo, con il patrocinio degli avvocati Girolamo Rubino e Calogero Marino, per l’annullamento, previa sospensione, del provvedimento di revoca del contributo.

In particolare gli avvocati Rubino e Marino hanno censurato il provvedimento impugnato sotto il profilo della violazione degli art. 92 e 94 del D.Lgs. 159/2011, considerato che le opere oggetto del contributo revocato erano state eseguite ed ultimate ben prima dell’adozione del provvedimento di revoca e che al momento dell’adozione del decreto concessorio nonché al momento dell’erogazione dell’ultimo SAL in esito all’accertata ultimazione delle opere, nessun provvedimento interdittivo era stato adottato nei confronti del sig. F.R.

Si è costituito in giudizio l’Assessorato regionale dell’Agricoltura, rappresentato e difeso dall’Avvocatura Distrettuale dello Stato di Palermo, per chiedere il rigetto del ricorso, previa reiezione della richiesta cautelare. Il TAR Sicilia, Palermo, Sezione Prima, condividendo le tesi difensive degli Avvocati Rubino e Marino,  ha accolto la richiesta di sospensione dell’esecuzione del provvedimento impugnato.

Pertanto, per effetto del provvedimento cautelare reso dal TAR, l’imprenditore di Canicattì non dovrà restituire all’amministrazione regionale l’importo del finanziamento erogato pari a circa trecentomila euro.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata