Notizie | Commenti | E-mail / 18:57
                    






L’Asp di Agrigento avvia la procedura di alienazione per l’immobile “ex antitubercolare” di piazza Loreto a Licata

Scritto da il 15 maggio 2019, alle 06:46 | archiviato in Cronaca, Licata. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

L’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento ha indetto una procedura ad evidenza pubblica per la vendita, a Licata, di un’unità immobiliare sita in piazza Loreto. Si tratta dell’immobile meglio conosciuto come “ex antitubercolare” consistente in sei vani catastali, per una superficie di circa 400 mq, e relativa corte pertinenziale di 690 mq.

Il procedimento avviato dall’Asp rientra nell’ambito delle azioni finalizzate alla valorizzazione ed alienazione dei propri immobili con lo scopo di generare risorse economiche da utilizzare per investimenti e riduzione dei costi. Gli interessati possono consultare il bando integrale di vendita sul sito istituzionale www.aspag.it e contattare per ogni informazione il Servizio economico-finanziario e patrimoniale ai numeri telefonici 0922/407422/407427.

Le offerte dovranno pervenire entro le ore 10.00 del 27 giugno prossimo, data in cui, alle ore 12, saranno aperte le buste. La gara sarà esperita con il metodo delle offerte segrete, in busta chiusa sigillata, da confrontarsi con il prezzo base di 310.000 euro, e con il sistema del massimo rialzo.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata