Notizie | Commenti | E-mail / 16:10
                    






Coppia di gabbiani nidifica sul terrazzo e assale la proprietaria per proteggere i piccoli nati

Scritto da il 16 maggio 2019, alle 06:28 | archiviato in Costume e società, Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Come nel film “Gli Uccelli” del regista Alfred Hitchcock la presenza di una coppia di gabbiani che ha nidificato sul terrazzo di casa si è trasformata in un incubo per una signora palermitana, che ormai è prigioniera nella propria abitazione.

Giusy Scimone, questo il nome della malcapitata protagonista della vicenda, non riesce infatti più a uscire dal suo attico, nella zona di via Pacinotti, perché ogni volta che tenta di aprire le finestre del terrazzo viene assalita dai gabbiani che la puntano scendendo in picchiata sulla sua testa pur di proteggere il nido con i piccoli nati.

“Ormai sono barricata in casa – spiega la signora – mi sono rivolta ai vigili del fuoco, alla Forestale, alla Polizia municipale, anche alla Lipu e all’Enpa, pensando che almeno uno di loro potesse risolvere il problema, ma nessuno è competente. Lipu ed Enpa mi hanno spiegato che loro proteggono gli animali e non le persone e che bisognerà aspettare almeno quaranta giorni, quando i piccoli impareranno a volare. Solo allora, forse, sarà possibile rimuovere il nido”.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata