Notizie | Commenti | E-mail / 14:09
                    






Nascosta nell’armadio per paura del marito

Scritto da il 13 giugno 2019, alle 06:24 | archiviato in Costume e società, Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

I carabinieri di Biancavilla hanno arrestato un 25enne per maltrattamenti in famiglia e lesioni alla moglie di 26 anni.

È stata la pattuglia impegnata nel controllo del territorio a fermare il giovane, mentre alla guida della propria auto percorreva a velocità il viale Europa, rischiando un impatto frontale con un’altra vettura.

Durante il controllo i militari si sono accorti che sulla macchina c’era anche il figlioletto, di appena tre anni, che presentava un livido alla testa (anche se poi si è accertato che il bambino era caduto alcuni giorni prima con la bici).

I carabinieri, percependo una strana insofferenza al controllo e per trovare conferma della caduta accidentale del bambino, hanno preferito accompagnarli a casa dove hanno trovato, con estremo stupore, la moglie rannicchiata dentro l’armadio della camera da letto, terrorizzata dal possibile rientro in casa del marito.

La donna, che presentava ematomi in diverse parti del corpo, compreso il volto, tranquillizzata dai militari, ha trovato il coraggio di denunciare i continui maltrattamenti fisici e verbali patiti durante gli anni di convivenza.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata