Notizie | Commenti | E-mail / 06:24
                    






Entra nel negozio dove lavora la moglie e la uccide con un taglierino

Scritto da il 16 giugno 2019, alle 01:49 | archiviato in Costume e società, Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Il 41enne Marco Ricci ha ucciso la moglie, commessa in un negozio di calzature in corso Italia a Carini, ed è rimasto barricato dentro. Ha anche ferito il figlio quattordicenne.

I vigili del fuoco sono riusciti ad aprire la porta e i carabinieri l’hanno bloccato. Per la moglie, la 36enne Anna Scavo, non c’è stato nulla da fare. Il figlio è stato trasportato all’ospedale Cervello di Palermo.

La donna è stata colpita alla gola con un taglierino. I due erano separati ma lui non si era rassegnato alla fine del rapporto. La Scavo si era rivolta più volte ai carabinieri per denunciare le aggressioni subite dall’uomo che si presentava in negozio e la minacciava.

“E’ una vicenda che addolora l’intera collettività – dice il sindaco Giovì Monteleone -. Anna la conoscevamo. In paese dicono che aveva presentato denunce contro l’ex marito. Quando succedono queste cose si rimane davvero sconvolti. Peccato si arrivi sempre troppo tardi”.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata