Notizie | Commenti | E-mail / 06:11
                    






Si appropriò della fontana di proprietà del Comune: condannato a 3 anni di reclusione

Scritto da il 16 giugno 2019, alle 06:36 | archiviato in Agrigento, Costume e società, Cronaca, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Condannato a tre anni di reclusione per impossessamento illecito di beni appartenenti allo Stato. La sentenza del processo, con il rito abbreviato, è stata pronunciata dal giudice del tribunale di Sciacca Alberto Davico. A coordinare il fascicolo su un uomo di 55 anni, il Pm della Procura di Sciacca Carlo Boraga. Lo riporta oggi il Giornale di Sicilia.

L’uomo era stato accusato di ricettazione perchè trovato in possesso di una fontana in pietra sottratta al Comune di Santo Stefano di Quisquina. Il reato è stato riqualificato in impossessamento illecito di beni appartenenti allo Stato. Quella che sarebbe stata nella disponibilità dell’imputato non era la fontana comunale a forma di conchiglia ma un’altra sempre di proprietà statale.

A carico dell’imputato anche l’accusa di riciclaggio per la contraffazione dei documenti di due mezzi, un Iveco Daily e una Toyota Rav 4. La vicenda per la quale si è celebrato il processo al Tribunale di Sciacca si riferisce al 2015.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata