Notizie | Commenti | E-mail / 10:01
                    








Strumenti di Clinical Governance in Medicina Interna: istruzioni per l’uso

Scritto da il 17 giugno 2019, alle 10:28 | archiviato in Agrigento, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Corso residenziale FADOI – Località Contrada Scavuzzo – Realmonte Agrigento, 21 giugno 2019

Oggi, in ambito sanitario, è diventato sempre più imperativo garantire la qualità dell’assistenza e la soddisfazione dell’assistito (Customer Satisfaction), con le pur limitate risorse disponibili, grazie all’ottimizzazione delle stesse, l’economicità nel loro impiego e l’appropriatezza delle prestazioni erogate.

Per questo noi della Fadoi (Società scientifica dei Dirigenti Medici Ospedalieri) Sicilia abbiamo pensato ad un corso che ha una ambiziosa finalità:  quella di “incuriosire”, “appassionare” ed interessare gli specialisti di Medicina Interna e di Area Medica verso l’area della Clinical Governance. Così commenta il Responsabile Scientifico dell’evento, Tiziana Marcella Attardo, primario della Medicina e Chirurgia di Urgenza e di Accettazione dell’Ospedale di Canicattì, che da tempo si interessa di Clinical Governance in Medicina Interna nell’ambito della Fadoi.

L’offerta formativa prevede l’intervento di autorevoli relatori nazionali quali il Prof Croce – Direttore Crems Università Liuc di Castellanza , il Dr Tartaglia – Responsabile Risk Managment Regione Toscana, il Dr Mauro Campanini, Presidente Nazionale della Fondazione Fadoi, il Prof Francesco Dentali, Presidente Nazionale Eletto Fadoi, il Dr Antonino Mazzone, già Past Presidente Nazionale Fadoi, che a suo tempo ha fortemente creduto nell’importanza della Clinical Governance; Il Dr Gualberto Gussoni, Direttore Scientifico della Fondazione Fadoi; inoltre sarà presentato il punto di vista dei Direttori Sanitari con l’intervento del Dr Francesco Orlandini e di Esperti in Risk Management come la D.ssa Micaela La Regina. Interverranno anche relatori siciliani come il Dr Vincenzo Provenzano, con la messa a punto di un PDTA per il diabete tutto siciliano, e il Dr Brancato Davide che presenterà i dati dello studio clinico Nazionale sul’ipotiroidismo TIAMO – continua soddisfatta la dottoressa Attardo – che ha avuti i suoi natali tra Partinico e Canicattì.

Inoltre modereranno le relazioni, il Presidente Fadoi Sicilia, Dr Francesco Cristiano Raimondo, il Dr Augello Giuseppe, Coordinatore Nazionale Fondazione Fadoi, e i vari componenti del Consiglio Direttivo Fadoi Sicilia nonché “storici” soci Fadoi Sicilia, come il Past President  Audenzio D’Angelo. E’ previsto un intrigante dibattito sulla Legge Gelli e il Corso continuerà con una tavola rotonda con gli esperti dell’ Area di Clinical Governance, provenienti da varie parti di Italia; tutti eccezionali colleghi con cui Tiziana Attardo ha condiviso l’esperienza del Master Fadoi in Clinical Governance presso l’Università Liuc.

Infine la parte finale del Corso prevede una intera sessione che verrà magistralmente gestita dalla D.ssa Elisa Romano, esperta in Risk Management ma anche attrice di teatro, sessione dedicata alle esercitazioni pratiche di Risk Management, con una partecipazione attiva dei corsisti che metteranno in scena errori clinici e strategie per l’identificazione e il management degli stessi.

Quindi vi aspettiamo nelle splendida cornice della Scala de Turchi da cui – sottolinea sorridendo il Responsabile Scientifico – ci lasceremo  affascinare ma non sedurre.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata