Notizie | Commenti | E-mail / 12:56
                    






Videogiochi sotto attacco: più di 900 mila utenti colpiti da malware

Scritto da il 20 giugno 2019, alle 00:46 | archiviato in Scienze e tecnologie. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

È proprio vero che gli hacker non finiscono mai! L’ultima notizia che li vede protagonisti è legata direttamente al mondo dei videogiochi online. Amati dagli appassionati di tutto il mondo, alcuni videogiochi si sono trasformati in una vera e propria arma che i criminali della rete hanno abilmente sfruttato a danno dei fruitori.

Kaspersky, l’azienda russa che si occupa di monitorare la sicurezza informatica grazie a dei software sofisticati creati ad hoc, ha esaminato più di 930 mila attacchi malware tra fine 2018 e inizio 2019. È interessante notare che i videogiochi caduti nella rete dei cyber criminali sono soprattutto quelli famosi: è il caso di The Sims 3 che ha infettato circa 110 mila utenti. In altri casi invece i file infetti sono stati scaricati dai giocatori, che pensavano fossero titoli inediti di Fifa 20 o Elder Scrolls VI.

Se da un lato sembra che la sicurezza online non sia mai troppa, dall’altro bisogna considerare che questi attacchi sono aumentati anche perché sono di più coloro che cercano sul web svago e divertimento. Di conseguenza il tema della sicurezza online assume maggiore rilevanza.

Kaspersky ha suggerito pertanto agli utenti di valutare bene la validità dei siti dove si scaricano i giochi – assicurandosi che vi sia il rispetto del protocollo “https”– e di non aprire link se non si è certi del contenuto. Altre buone norme da seguire sono: avere sempre attivo sul computer un buon antivirus e verificare bene la fama del portale sul quale si effettua il download anche attraverso le recensioni pubblicate dagli altri utenti.

Proprio per garantire maggiore sicurezza online sul fronte dei giochi, anche lo Stato italiano ha adottato dei provvedimenti per dare agli utenti la possibilità di comprendere se il sito esplorato è legale o meno. Quando si gioca a un casino online, ad esempio, si può capire se il portale è sicuro attraverso il logo AAMS. L’affidabilità di un sito può essere in questo caso verificata anche consultando la black list con i siti inibiti sul portale dell’Agenzia delle dogane e dei Monopoli.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata