Notizie | Commenti | E-mail / 17:11
                    






Dopo 8 anni apre la bretella Noto-Pachino

Scritto da il 26 giugno 2019, alle 06:02 | archiviato in Cronaca, cronaca sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Consegnata stamani la bretella Noto-Pachino, durante una cerimonia pubblica alla presenza dei sindaci e dei deputati regionali del territorio.

“Un’infrastruttura strategica per il Siracusano era rimasta incompiuta addirittura dal 2011 – sottolinea l’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone – Il Governo Musumeci in un anno ha rilanciato i lavori ed oggi, rispettando la tabella di marcia fissata, consegniamo la nuova arteria al territorio. Prossimo passo sarà la demolizione del casello di Cassibile, una costruzione inutile, pericolosa e fuori norma. A breve il Cas manderà in gara l’intervento ed entro l’estate lo butteremo giù”.

L’opera, realizzata dal Consorzio per le autostrade siciliane, vale nel complesso circa 18 milioni di euro e consente di mettere in connessione l’autostrada Siracusa-Gela, dallo svincolo di Noto, con la costa del Siracusano e i Comuni di Pachino e Portopalo.

“Avevamo trovato un cantiere nel pantano ma in tempi celeri – ha illustrato Falcone – di concerto con il Cas e le imprese in campo, siamo riusciti ad invertire radicalmente la rotta della Noto-Pachino. Abbiamo aperto al traffico tre chilometri sui circa cinque totali della strada ed entro otto mesi verrà completato il tratto al momento in costruzione, in direzione Pachino. Già adesso, comunque, la viabilità in direzione delle più rinomate località turistiche della zona, come Lido di Noto e Marzamemi, potrà avere dei benefici di rilievo”.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata