Notizie | Commenti | E-mail / 07:57
                    








Canicattì, incendiato terreno a coop che gestisce beni confiscati a mafia

Scritto da il 27 giugno 2019, alle 07:00 | archiviato in Canicattì, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Un appezzamento di terreno coltivato a cereali, in contrada Graziano Di Giovanna a Canicatti’ , e’ stato danneggiato da un incendio scoperto solo stamani dai soci e dipendenti della cooperativa sociale “Lavoro e non solo” che gestisce in Sicilia diversi beni confiscati.Dell’accaduto sono stati informati il prefetto di Agrigento, Dario Caputo, e i vertici provinciali e locali delle forze dell’ordine mentre la denuncia e’ stata presentata ai carabinieri della compagnia di Canicatti’. Il danno e’ quantificabile in qualche migliaio di euro non coperto da assicurazione. Non e’ la prima volta che i beni gestiti a Canicatti’ dalla cooperativa, presieduta da Calogero Parisi, vengono danneggiati e trafugati. Per i casi precedenti e’ stato accertato l’origine dolosa.

Per quest’ultimo caso invece indagini sono in corso e non e’ da escludere il caso fortuito visto che l’appezzamento di terreno si trova a ridosso di una strada dove sono presenti appezzamenti di terreni incolti ed infestanti lungo i bordi della strada.

Condanna per il gesto arriva dal sindaco Ettore Di Ventura e dall’intera Giunta comunale. “Nel dichiararci vicini agli amici di ‘Lavoro e non solo’ – dice il primo cittadino – confidiamo che le forze dell’ordine faranno piena luce sull’esecrabile episodio e garantiranno alla giustizia i colpevoli”.

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata