Notizie | Commenti | E-mail / 11:43
                    






Aumento dei contributi per la Camera di Commercio, incontro fra Reina e Confesercenti

Scritto da il 9 luglio 2019, alle 06:18 | archiviato in Economia, Politica, politica sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

L’aumento dei diritti camerali e le difficoltà riscontrate dalle imprese, al centro di un incontro tra Confesercenti Palermo e il vice presidente della Camera di Commercio, Nunzio Reina. Un confronto nato dall’esigenza di prevedere misure ad hoc per affrontare l’incremento dei contributi autorizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico con il decreto del 21 dicembre 2018.

Nel dettaglio, si tratta dell’aumento del 50 per cento delle misure del diritto annuale per il 2018 e il 2019 che rientra nel programma di riequilibrio finanziario per alcune Camere di Commercio, tra cui quella di Palermo-Enna. Presenti all’incontro, Francesca Costa, presidente di Confesercenti Palermo e di Faib Sicilia, Benedetto Guglielmino, presidente Faib Palermo e Salvo Basile, coordinatore di Faib Sicilia.
“Un incremento che si rivela particolarmente pesante per alcuni settori – spiega Costa – tra cui quello della distribuzione dei carburanti, che ha un elevato volume d’affari, ma un margine di guadagno più ristretto rispetto ad altre categorie”.

“Il decreto ministeriale – sottolinea Guglielmino – prevede l’aumento dello sgravio del 50 per cento previsto dal precedente decreto, senza considerare che il volume di affari degli impianti di carburante è composto per oltre il 70 per cento da accise e tasse varie. Una situazione fortemente avvertita dalla categoria che si sta organizzando per aderire in massa allo sciopero generale nazionale in programma il 17 luglio”.
“Vogliamo supportare le imprese su cui l’incremento dei diritti camerali pesa di più – commenta Reina – e per questo abbiamo avviato con loro un dialogo, nonostante, in questo caso, la nostra possibilità di intervento sia limitata. Siamo pronti comunque a recepire eventuali modifiche sul decreto ministeriale”.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata