Notizie | Commenti | E-mail / 07:46
                    








Gli incendi devastano la Sicilia, operaio della forestale soccorso dal 118

Scritto da il 11 luglio 2019, alle 06:24 | archiviato in Cronaca, cronaca sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Con il gran caldo diversi gli incendi sono divampati a Palermo e in provincia. I vigili del fuoco sono impegnati nella zona di Vicari nei pressi del bivio Manganaro. Altri roghi sono stati appiccati a Bagheria, lungo la statale 113, a Lascari, a Cefalù, a Santa Cristina Gela. Le fiamme sono alimentate dal vento e dalle altissime temperature. Un incendio è divampato anche nei pressi di piazza Giachery, a Palermo.

Nel corso della notte diversi interventi dei vigili del fuoco per spegnere i roghi di rifiuti nella zona di via Leonardo da Vinci, via Altofonte, allo Sperone. Ieri è stato necessario un massiccio intervento in contrada Manciante, a Caltavuturo: le fiamme sono divampate in un’ampia area di campagna in cui si trova un impianto fotovoltaico. I pompieri sono intervenuti via terra e con i canadair, raggiungendo con non poche difficoltà la zona, in cui l’intervento è terminato soltanto intorno alle 20.
Un operaio dell’azienda foreste durante alcune operazioni di pulizia dei terreni è stato colto da malore nella zona di Valle Lupa ed è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato in ospedale. E’ il terzo operaio della forestale che in queste settimane è stato soccorso dai sanitari.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata