Notizie | Commenti | E-mail / 11:45
                    






Licata, hanno salvato 5 ragazzini rimasti in balia sul pedalò a Mollarella: Galanti ringrazia i Poliziotti

Scritto da il 12 luglio 2019, alle 06:58 | archiviato in Cronaca, Licata. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Venuto a conoscenza  del riuscito tentativo di salvataggio da quella che avrebbe potuto trasformare una giornata di relax a mare in una tragedia, il Sindaco Giuseppe Galanti, nell’esprimere il proprio compiacimento, riservandosi eventuali altre iniziative personali, con una lettera inviata al Questore della Città di Modena e all’Ufficio Circondariale Marittimo di Licata, ha ritenuto  di dover segnalare “l’opera altamente meritoria degli Agenti di Polizia di Stato Angela Di Salvo e Riccardo Patti, e del Sottocapo Domenico Costa “, per avere, domenica scorsa, pur essendo liberi dal servizio, tratto in salvo cinque giovanissimi che, a bordo di un pedalò al quale si era guastata la pedaliera, erano rimasti in balìa delle forte corrente che li aveva trascinati fin sugli scogli. 

I due agenti e il marinaio, “resosi conto dell’imminente pericolo a causa del mare sempre più agitato, si sono immediatamente avvicinati fin dove hanno potuto e dopo avere lanciato una cima e spiegato come assicurarla, li hanno rimorchiati sani e salvi fino a terra”. <<Per fortuna la prontezza di spirito dei due Agenti di Ps e del sottocapo è servita ad evitare una tragedia – sono le parole del Sindaco – per cui è doveroso dare loro i giusti riconoscimenti. Ma, quanto accaduto domenica scorsa a Mollarella, deve servire da monito per quanti vanno a mare, perchè si faccia sempre attenzione, anche quando le acque sono calme, ma soprattutto quando le condizioni atmosferiche non sono le migliori. Non sempre si ha la fortuna di trovarsi in difficoltà ed essere soccorsi da esperti; anche perchè quando le condizioni non lo permettono, oltre a rischiare la propria vita si mette a rischio anche quella di chi non esita ad intervenire per prestare soccorso.  Grazie a chi domenica scorsa si è reso protagonista di questo più che encomiabile gesto, gioisco per la conclusione a lieto fine della vicenda ed auguro a tutti buone vacanze>>.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata