Notizie | Commenti | E-mail / 20:33
                    








Il cordoglio per la scomparsa di Andrea Camilleri

Scritto da il 18 luglio 2019, alle 06:54 | archiviato in Agrigento, Cronaca, Porto Empedocle. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

“Con Andrea Camilleri scompare uno dei migliori interpreti della cultura siciliana nel mondo. Scrittore sanguigno e prolifico, con i suoi romanzi ha regalato alla nostra Isola il più efficace spot turistico, promuovendone l’immagine in Italia e all’estero”. Cosi il Presidente della Regione, Nello Musumeci che continua: “il maestro Camilleri è stato fra i più autorevoli protagonisti del Novecento italiano, l’ultimo testimone diretto di quella classe intellettuale di siciliani che, da Luigi Pirandello a Leonardo Sciascia, passando per Gesualdo Bufalino, ha consegnato le pagine migliori della nostra letteratura. A nome del governo regionale – e interprete del sentimento dell’intera comunità – esprimo alla famiglia Camilleri il più vivo cordoglio.”

Parole di cordoglio anche da parte del presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Gianfranco Miccichè che dichiara: “Con Camilleri se ne va un grande siciliano, un letterato che ha contaminato la cultura del Novecento come Pirandello, Sciascia, Bufalino e tanti altri ancora; il padre di Montalbano, una figura davvero unica. Rivolgo alla sua famiglia il cordoglio mio e di tutto il Parlamento siciliano”.

 

“La morte di Andrea Camilleri lascia un vuoto incolmabile nella cultura e nel panorama letterario e storico dell’era contemporanea. Da conterraneo di Camilleri, orgoglio e tesoro della terra di Sicilia, esprimo profondo cordoglio per la scomparsa dello scrittore. A tutti, e non solo alla classe politica, il dovere, adesso, di mantenere accesa e splendente la luce tramandata dalle opere di Andrea Camilleri, conservando, valorizzando e rinnovando il suo impegno letterario e sociale che ha travalicato i confini della Sicilia aprendosi al mondo”.

Così afferma il deputato regionale e vice coordinatore di Forza Italia in Sicilia, onorevole Riccardo Gallo.

Sono molto addolorata per la scomparsa del maestro Andrea Camilleri.
La nostra terra aveva ancora bisogno di lui.
Un uomo che ha saputo mettere nero su bianco le bellezze della nostra terra ma anche le sue contraddizioni.
Naro è legata particolarmente al maestro Andrea Camilleri anche grazie a una delle sue opere diventata film, la scomparsa di Patò, girato nel nostro centro storico.
Una perdita che ci rattrista tutti, tutta l’Italia, tutta la Sicilia.

IL SINDACO
(Maria Grazia Elena Brandara)

PALERMO – “Addìo al grande Andrea Camilleri. Le suo opere letterarie
hanno fatto epoca ed hanno contribuito a far conoscere la nostra
terra. Se ne va un siciliano che lascia un segno indelebile nel mondo
della cultura. I suoi lavori hanno stimolato l’immaginazione dei
lettori e dato suggestioni straordinarie al punto da attirare verso i
luoghi di Montalbano turisti da ogni dove. Camilleri si è
contraddistinto anche per l’impegno civile, manifestando il proprio
pensiero in maniera netta contro le discriminazioni, gli autoritarismi
e le degenerazioni della politica. Camilleri è stato uno spirito
libero, una voce autorevole, un saggio ma soprattutto un uomo che ha
illustrato la Sicilia e il nostro Paese con il suo lavoro apprezzato
da milioni di lettori. La sua figura dovrà essere ricordata
riservandogli l’onore che Camilleri si è saputo meritare in una lunga
e strepitosa carriera”. Lo afferma Eleonora Lo Curto, capogruppo Udc
all’Assemblea regionale siciliana.

Il Comitato Direttivo dell’AnciSicilia svoltosi stamattina a Palazzo delle Aquile, a Palermo, esprime il proprio cordoglio per la scomparsa di Andrea Camilleri, padre nobile della letteratura italiana.
“Ci ha lasciato un grande uomo che ha saputo raccontare la nostra Sicilia al mondo” – dichiarano Leoluca Orlando e Mario Emanuele Alvano, presidente e segretario generale di AnciSicilia.
” I suoi scritti rappresentano appieno la nostra cultura descrivendo, in maniera magistrale, i nostri vizi e le nostre virtù con un linguaggio universale frutto di un’enorme spessore culturale ma soprattutto di uno smisurato amore per la nostra Isola – continuano Orlando e Alvano –
“Invitiamo, quindi, i comuni siciliani – conclude il presidente Orlando – ad organizzare un eventi culturali in ricordo dello scrittore scomparso finalizzati a proseguire il percorso di valorizzazione della nostra terra avviato dal grande maestro nell’arco della sua lunga esistenza”.

Tanti i messaggi di cordoglio per la scomparsa di Andrea Camilleri.

Il cuore più appassionato, sincero, autentico della Sicilia ha cessato di battere. Ci sentiamo smarriti senza la sua voce, senza il nostro Tiresia, capace di vedere molto più chiaramente nei fatti del nostro passato, del nostro presente e nei rischi per il nostro futuro. Nostro dovere è conservarne la tenacia, la franchezza, la forza, la semplicità, l’onestà. Nello stile letterario, come nella vita, Andrea Camilleri è stato un uomo onesto. Ci mancherà la sua amicizia e la nostra gioia di ritrovarci. Nenè, la tua opera ti ha reso immortale”. Cosi il sindaco di Agrigento Lillo Firetto. 

Il nostro dolore è immenso perché per tutta Porto Empedocle Andrea Camilleri lo sentiamo tutti come una persona di famiglia. Per questo tutto il paese si sente colpito da questa perdita ed in lutto intimamente unito al dolore della famiglia . “Nel Mio Paradiso vuoto c’ e’ solo San Calogero “..
È nato durante i festeggiamenti di San Calogero … Sale al Cielo durante i festeggiamenti della Madonna Del Carmelo .. 

Camilleri Lo conosco sin da quando ero piccola, tutti lo conoscevano come una persona di grande umanita’ e semplicita’. Lo sentivo spesso. Manchera’ a tutti, come manca una persona di famiglia. Ed a volerci pensare sembra quasi che, da “ Marinisi” purosangue abbia scelto appositamente questa data .. per scrivere un’ altra pagina della sua vita legata a questo amatissimo suo paese”, scrive Ida Carmina Sindaco di Porto Empedolce, città natale dello scrittore.
“Nenè’ troverai anche la Madonna del Carmelo ad attenderti .
Scrivi con lei La prossime pagine su Porto Empedocle .. Noi qui ti ringraziamo , preghiamo per te e siamo vicini alla tua famiglia .Arrivederci”
, conclude Carmina .

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata