Notizie | Commenti | E-mail / 20:40
                    








Lettere intimidatorie al procuratore Patronaggio e alla gip Alessandra Vella

Scritto da il 18 luglio 2019, alle 07:00 | archiviato in Agrigento, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Una ventina di lettere di minacce indirizzate al Procuratore capo di Agrigento Luigi Patronaggio sono state bloccate al centro di smistamento postale di Favara.

Tra queste,  due lettere di minacce sono state indirizzate al procuratore Luigi Patronaggio e al gip Alessandra Vella, magistrati che hanno trattato il caso di Carola Rackete. Nella busta indirizzata al capo dei pm vi era della polvere da sparo, in quella destinata al giudice l’ogiva di un fucile. All’interno, con un messaggio di testo scritto a mano, rivendicazioni legate alle tematiche dell’immigrazione, firmato da una fantomatica sigla di “ultradestra sovranista”.

Entrambe le buste sono state bloccate nel centro di smistamento postale di Favara e affidate ai carabinieri della scientifica. Nella stessa struttura, si apprende da fonti vicine alla procura, sono state bloccate altre venti lettere minatorie, di natura e contenuto simili, indirizzati a Patronaggio, destinatario nell’ultimo anno di tantissimi messaggi minatori tanto da essere costretto ad andare in giro con due uomini di scorta.

“Piena e sincera solidarieta’ al procuratore Patronaggio e al Gip Alessandra Vella. C’e’ chi pensa, invano, di intimidire o di condizionare la ricerca della verita’ e la tutela dei valori costituzionali su cui sono impegnati gli uffici giudiziari siciliani. Siamo vicini al lavoro dei magistrati agrigentini e abbiamo concordato con il dottor Patronaggio di ascoltarlo in commissione antimafia il prossimo 31 luglio”. Lo dice Claudio Fava, presidente della Commissione Antimafia siciliana.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata