Notizie | Commenti | E-mail / 19:05
                    






Finge di voler acquistare una mini moto, la carica in auto e scappa: arrestato

Scritto da il 21 luglio 2019, alle 06:14 | archiviato in Cronaca, cronaca sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Finge di voler comprare una moto ma fugge via con il mezzo caricato in macchina. La polizia ha arrestato su disposizione emessa dal Tribunale di Messina un messinese, 34 anni. L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari perché ritenuto responsabile di due furti messi a segno lo scorso aprile ai danni di alcuni esercizi commerciali cittadini.

L’uomo è riuscito a portare via una mini moto da cross raggirando un negoziante e facendogli credere di voler acquistare il mezzo. Ha caricato la mini moto in macchina e chiesto una corda per assicurare meglio il motociclo al venditore che, allontanandosi in buona fede, ha dato modo al ladro di scappare a bordo dell’auto. A rendere ancor più credibile la figura del 34enne agli occhi del venditore un porta carte di credito da cui fuoriuscivano numerose banconote, poi risultate false, che lo stesso ha appoggiato con noncuranza sul bancone del negozio.

Il ragazzo sarebbe responsabile anche di un altro furto, stavolta di un PC portatile. Anche in questo caso, il trentaquattrenne ha giocato su un attimo di distrazione del titolare dell’esercizio commerciale per sottrarre quanto preso di mira.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata