Notizie | Commenti | E-mail / 20:18
                    






Lampedusa, riaperto il Museo Archeologico e delle Migrazioni

Scritto da il 22 luglio 2019, alle 06:46 | archiviato in Costume e società, Cronaca, Lampedusa. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Riapre a Lampedusa il “Museo Archeologico e delle Migrazioni”, che custodisce la memoria dell’isola e racconta anche storie di migranti, e del naufragio del 3 Ottobre 2013.

La struttura, che si trova in fondo alla via Roma (con vista sul Porto Vecchio) sarà aperta tutti i giorni dalle 19,30 alle 23,30. L’ingresso è GRATUITO.

Il Museo è suddiviso in due aree. Al piano terra c’è lo spazio “Archeologico” dove sono esposti alcuni preziosi reperti, testimonianze del periodo romano ed etrusco.

Al primo piano invece c’è l’area delle “Migrazioni”, dove oltre ai “frammenti” di viaggi e traversate è stata allestita una camera multimediale che permette di “rivivere” i momenti del naufragio del 2013 nel quale morirono più di 360 persone di fronte la costa di Lampedusa. L’organizzazione e la gestione del primo piano è affidata al “Comitato 3 Ottobre”.

“Riapriamo uno spazio di cultura e di conoscenza – dice il sindaco di Lampedusa e Linosa Totò Martello – un luogo nel quale sono esposti simboli e radici nel nostro passato più remoto, e dove è possibile vedere un’esposizione che emoziona e permette, con oggetti, ricordi e suoni, di comprendere alcuni aspetti relativi alle tante difficoltà e sofferenze delle migrazioni che spesso non è facile raccontare solo con le parole”.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata