Notizie | Commenti | E-mail / 16:39
                    






Canicattì, dopo 20 anni verrà messa in sicurezza strada rurale con la Statale 123

Scritto da il 13 agosto 2019, alle 07:06 | archiviato in Campobello Di Licata, Canicattì, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Un intervento che si attendeva da vent’anni e che ora verrà realizzato, grazie alla Struttura commissariale contro il dissesto idrogeologico guidata dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci. E’ quello che riguarda la strada esterna che collega a Canicattì, nell’Agrigentino, la strada statale 123 con le contrade rurali “Vecchia Dama”, “Dammuso” e “Capo d’Acqua”. L’inizio dei lavori è previsto entro il mese di settembre.

«Ben consapevoli – commenta il governatore Musumeci – delle gravi carenze del sistema stradale, soprattutto quello secondario, e delle difficoltà che l’utenza è costretta a subire quotidianamente negli spostamenti, prosegue incessantemente il nostro impegno per migliorare la situazione complessiva della viabilità nell’Isola».
La “Euroinfrastrutture – Mammana lavori” – un’associazione temporanea di imprese con sede legale a Santa Venerina – si è aggiudicata, per un importo di un milione e 375 mila euro, la gara per la riqualificazione e l’ammodernamento del tratto di strada che consentirà agli agricoltori, agli operatori economici del distretto e ai residenti delle tre contrade, di raggiungere lo svincolo che porta al centro della città o di dirigersi verso Licata o Ravanusa.

Un’opera attesa da tanto tempo: risale infatti al 17 ottobre del 2000 la delibera con la quale il Comune di Canicattì affidava a un professionista esterno la redazione di un progetto per il rifacimento di questo tracciato.
Lungo circa tre chilometri e mezzo, il percorso oggi presenta gravi anomalie, con fessurazioni longitudinali e trasversali, cedimenti e buche. Le sezioni stradali saranno ora dotate di opere per lo smaltimento delle acque, cunetti e fosse di guardia. Prevista anche la costruzione di muri di controripa per il mantenimento della scarpata e di muri di sostegno.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata