Notizie | Commenti | E-mail / 22:45
                    






Marineo, morto il marito picchiato da un uomo arrivato in soccorso della moglie aggredita

Scritto da il 14 agosto 2019, alle 12:25 | archiviato in Costume e società, Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

E’ morto all’ospedale Civico di Palermo il marocchino di 40 anni El Bad Sami picchiato a Marineo (Pa) da Rosario Vivona, 37 anni, che sarebbe arrivato a casa in soccorso della moglie.

La donna del magrebino regolare a Palermo è lavora nel bar di Vivona. Il marito della donna sarebbe stato picchiato al volto da Vivona dopo una rissa avvenuta tra i coniugi.
I due uomini se le sono date di santa ragione nella notte dell’8 agosto, in corso dei Mille, Secondo una prima e ricostruzione dei fatti, sembra che El Bad Sami sia andato a trovare nel luogo di lavoro la moglie, dalla quale si stava separando e aveva già ricevuto l’ordine di non avvicinarsi a lei.

Il magrebino sarebbe andato a trovare la moglie al bar e l’avrebbe aggredito. Vivona intervenuto a casa in soccorso della sua dipendente lo ha colpito con un violento pugno al volto, per poi inveire su di lui esanime sferrando ulteriori colpi a mani nude sul viso.
Ad avere la peggio è stato il magrebino, soccorso dai medici del 118 e ricoverato in prognosi riservata presso l’ospedale Civico di Palermo dove è morto. Le indagini sono condotte dai carabinieri. Vivona ieri è stato arrestato su ordine del gip. Adesso l’accusa è di omicidio.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata