Notizie | Commenti | E-mail / 12:17
                    






Scuola: Flc Cgil Sicilia, immissioni in ruolo non bastano

Scritto da il 18 agosto 2019, alle 06:00 | archiviato in Politica, politica sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

“I 2.137 posti destinati dal Miur alle immissioni in ruolo in Sicilia non bastano. Bisogna incrementare i posti in organico di diritto, partendo dall’aumento delle ore della scuola primaria da 27 a 30 per tutti e del tempo pieno”. Lo dice il segretario regionale della Flc Cgil Sicilia Adriano Rizza.
“Inoltre – continua – per migliorare la qualità dell’offerta allo studio degli alunni è indispensabile ridurre il numero degli studenti per classe, anche alla luce delle condizioni dell’edilizia scolastica siciliana”.
“Il problema si pone – spiega Rizza – come abbiamo già detto più volte, per il sostegno. Qui sono solo 179 le immissioni in ruolo a fronte di circa 8.000 posti in deroga di cui più del 50% sono relativi ai casi con disabilità grave”.
“Occorre intervenire subito – conclude – per stabilizzare questi posti e consentire il rientro ai docenti di ruolo fuori regione che sono già in possesso della specializzazione e, allo stesso tempo, risolvere il problema del precariato che in Sicilia è particolarmente complesso e delicato”.


Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata