Notizie | Commenti | E-mail / 13:15
                    






Canicattì, incivili della differenziata: spazzatura e abiti usati davanti la chiesa di Santa Lucia

Scritto da il 25 agosto 2019, alle 07:06 | archiviato in Ambiente, Canicattì, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Ormai gli incivili della differenziata non risparmiano più niente. A Canicattì, dopo i cumuli di spazzatura lasciati intorno al Calvario cittadino a pochi metri dalla Stazione Ferroviaria, gli operatori ecologici della Sea e dell’Iseda, sono dovuti intervenire per ripulire l’ingresso della chiesa di Santa Lucia e i marciapiedi circostanti dove i soliti ignoti, hanno abbandonato spazzatura di ogni tipo compresi vestiti e scarpe usati e sostanzialmente da buttare. Uno spettacolo indecoroso che fa il paio con quello che ogni mattina gli operai trovano e documentano con fotografie i filmati e che conferma quanto per alcune persone, per fortuna una minoranza, il concetto di vivere civile sia ancora qualcosa di assolutamente sconosciuto. Cumuli di spazzatura sono stati tolti anche da via Soldato Battaglia, lungo le stradine del centro storico e nelle strade di ingresso del paese.  Per fronteggiare tutto questo dunque, Sea e Iseda, oltre ai normali servizi quotidiani,  devono continuare nelle operazioni straordinarie di bonifica delle discariche abusive che si formano quotidianamente sia all’interno del centro abitato che nelle piazzole di sosta delle strade di accesso alla città o lungo gli assi viari. Bonifiche che, nella migliore delle ipotesi, durano lo spazio di una notte,  Gli uomini e i mezzi delle ditte dell’Aro Canicattì-Camastra, sono ormai praticamente in servizio semi-permanente effettivo  per provare a rendere vivibili strade, piazze e cortili dove gli incivili continuano a scaricare ogni tipo di rifiuti a tutte le ore del giorno e della notte. Le zone più interessate dall’attacco degli incivili della differenziate dove le imprese operano maggiormente, sono le contrade Montagna, Santo Spirito e Santa Marta, le vie Lepanto, Carlo Amato, Pietro Micca, Largo San Quintino, via Toti e Ponticello. Via Pirandello, Solferino, Don Sturzo, via Carducci, via Colombo, Pascoli, Torino, Messina, Medi, Taormina, Medi, via Duca degli Abruzzi e Salita Colonna. Le operazioni di discerbamento intanto continuano con gli interventi in via Rossimi e via Doninzetti



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata