Notizie | Commenti | E-mail / 12:04
                    








Canicattì: S.O.S. rifiuti, telecamere a Rinazzi! (la segnalazione)

Scritto da il 7 settembre 2019, alle 07:10 | archiviato in Canicattì, Cronaca, IN EVIDENZA, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Riceviamo e pubblichiamo:

Intendo segnalare tramite la vostra testata giornalistica la presenza di grandi sacchi neri in via Purgatorio angolo via Nereo Rocco, puntualmente abbandonati con contenuto imprecisato da un nostro incivile concittadino. Questo fenomeno d’altronde si verifica in diversi punti della Contrada. Si chiede pertanto un intervento deciso per arginare questo tristissimo fenomeno che sta trasformando questa bella zona di villeggiatura in una discarica a cielo aperto: l’installazione di telecamere di sorveglianza è una immediata pulizia straordinaria. Colgo l’occasione per invitare i miei concittadini residenti Rinazzi o semplicemente domiciliati in questa Contrada nel periodo estivo, ad utilizzare gli appositi mastelli ed evitare di esporre sacchetti che puntualmente vengono aperti dagli animali e il cui contenuto sta avvelenando il nostro territorio. Nel caso in cui non avessero ritirato gli appositi contenitori il buon senso vuole che si procurino dei bidoni richiudibili alternativi in attesa di avere quelli ufficiali, in maniera da arginare la dilagante sporcizia. Spero di interpretare attraverso questo articolo il pensiero di molti miei concittadini che stanno vedendo una trasformazione tristemente inattesa di una delle più belle zone di Canicattì. Ringrazio questa testata giornalistica per avermi permesso di pubblicare questo appello e mi auguro che l’amministrazione comunale si decida a prendere seri provvedimenti, che ormai non possono più essere rinviati, nei confronti della barbarie di questi nostri concittadini. Si tenga anche conto che nelle zone di campagna non è previsto un servizio di pulizia delle strade, pertanto tutti i rifiuti abbandonati che non vengono raccolti sono destinati a giacere, contaminando la natura che li circonda e con le gravi conseguenze che ben conosciamo: avvelenamento delle falde acquifere e delle coltivazioni e conseguente maggior esposizione della popolazione ai fattori cancerogeni.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



2 Risposte per “Canicattì: S.O.S. rifiuti, telecamere a Rinazzi! (la segnalazione)”

  1. cittadinorinazzi ha detto:

    Mi scuso per la “è” che doveva essere “e”, ma ho scritto l’articolo rapidamente con il cellulare

  2. attento ha detto:

    sapete il problema dove sta ? nelle assurde leggi italiane ed i numerosi cavili per farla franca nessuno paghera’ mai una multa per i rifiuti vuoi perche’ non puoi aggredire il patrimonio vuoi perche’ un cavillo uno dei tanti avvocati in giro lo trovano e una falla nella legge sulla privacy la si trova e per buona pace di tutti il comune sara’ cornuto e mazziato perche’ condannato alle spese e pur in presenza di immaggini chiare lo sporcaccione ti ridera’ dietro per averla fatta franca questa e’ l’italia

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata