Notizie | Commenti | E-mail / 12:31
                    






Consorzio universitario, sindacati chiedono incontro con il commissario Di Maida

Scritto da il 11 settembre 2019, alle 06:48 | archiviato in Agrigento, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

I segretari di Cgil, Cisl e Uil, Buscemi, Gallo e Acquisto, hanno chiesto un incontro al Commissario del Consorzio universitario, Giovanni Di Maida, per fare il punto della situazione anche alla luce degli ultimi brillanti risultati raggiunti.

La maggiore offerta formativa e le iscrizioni che hanno già fatto registrare numeri importanti, ci rendono soddisfatti e fiduciosi nel futuro. Proprio per questo motivo intendiamo avere un incontro con il Commissario visto che come sindacato ci siamo battuti per il mantenimento dell’ateneo ad Agrigento che non poteva rimanere esclusa considerata la sua rilevanza storica e archeologica. Inoltre, il mantenimento dell’Università, oltre a far risparmiare molti soldi alle famiglie, mette in moto un meccanismo altamente interessante sotto il profilo socio economico, in un tessuto che rimane povero. Frequentare l’università localmente è meno dispendioso – consente di continuare a vivere con i genitori, riducendo le spese di vitto, alloggio e trasporto – agevolandone l’accesso anche a persone di estrazione economica meno abbiente, e forse anche nel fatto che la scelta di frequentare un ateneo locale permette di ridurre le resistenze provenienti da nuclei familiari che vedrebbero nella ricerca di una posizione lavorativa lo sbocco “naturale” per un diplomato delle scuole superiori.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata