Notizie | Commenti | E-mail / 12:48
                    






Maltrattamento di animali e lavoro nero anche minorile

Scritto da il 11 settembre 2019, alle 06:14 | archiviato in Cronaca, cronaca sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Un canile rifugio ospitava 55 cani ma anche altri animali quali cavalli, pecore, oche, capre, bue e maiali in condizioni definite incompatibili con la loro stessa natura animale. Lo hanno scoperto i poliziotti di Catania durante una serie di controlli nel popolare quartiere di Librino.

Il canile, che sorge in località Vaccarizzo, ospitava sia animali di privati che provenienti da abusi e maltrattamenti ma secondo la polizia in condizioni inaccettabili. libero. Nello specifico, scrive la polizia, “mancava l’acqua e, nelle gabbie ove presente, la stessa era putrida, esposta al sole e all’interno vi erano finanche animali morti quali scarafaggi e simili, è stata rilevata anche la mancanza di cibo e taluni cani erano legati con una catena e, infine, costretti a vivere in luoghi con escrementi e sporcizia pregressa”.
“I due gestori, alla luce di quanto riscontrato, sono stati indagati in stato di libertà per detenzione degli animali in condizioni incompatibili con la loro natura e gli stessi, a fronte dell’evidenza dei fatti, ammettevano le proprie responsabilità provvedendo, dietro diffida da parte dei poliziotti, a ripristinare le condizioni di benessere di detti animali”

Durante la stessa operazione di controllo la polizia ha sorpreso lavoratori in nero fra cui un minorenne in un supermercato
Nel medesimi supermercato, scrive la polizia “sono state riscontrate anche violazioni in materia di sicurezza e salubrità sui luoghi di lavoro e, per tale motivo, i titolari dell’attività sono stati indagati in stato di libertà per il reato di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro. Il titolare del negozio, è stato indagato anche per reati in materia di sicurezza e salubrità sui luoghi di lavoro”.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata