Notizie | Commenti | E-mail / 06:01
                    








Canicattì: i commercianti di Largo Aosta dicono “NO” al trasferimento della stazione degli autobus

Scritto da il 16 settembre 2019, alle 07:14 | archiviato in Canicattì, Costume e società, Cronaca, IN EVIDENZA. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Riceviamo e pubblichiamo in versione integrale una nota da parte di un gruppo di commercianti di Largo Aosta che hanno organizzato una petizione e relativa raccolta di firme per chiedere all’amministrazione di rivedere l’intenzione di spostare la stazione degli autobus da Largo Aosta in contrada Reda

 

Oggetto: Trasferimento Stazione Autobus da Largo Aosta in C.da Reda.

Gli scriventi commercianti operanti in Largo Aosta, spontaneamente riuniti in un comitato cittadino, con riferimento al palesato trasferimento della stazione degli autobus da Largo Aosta in C.da Reda, manifestano il proprio dissenso sulla decisione adottata, evidenziando quanto segue.

Nonostante la scelta presa sia riconducibile, prettamente a esigenze logistiche , più o meno condivisibili ;

i commercianti del luogo non possono fare a meno di evidenziare come tale scelta influenzi negativamente

l’ andamento economico delle attività commerciali presenti in loco.

Esercizi pubblici come:bar,paninerie,negozi di abbigliamento

alimentari.. non avranno ragione di esistere senza la presenza dei viaggiatori; questo evento causerebbe un forte  declino economico.

Per tale motivo si invita l’Amministrazione Comunale a rivedere la decisione presa in merito , al fine di non rendere vani gli sforzi fatti dai piccoli imprenditori pur di far “sopravvivere” le proprie attività in un periodo di forte recessione economica.

Pertanto,si confida  nel buon senso dell’Amministrazione, augurandoci noi tutti imprenditori, che quest’ultima salvaguardi il nostro diritto al lavoro.

Si tende a precisare che qualora questa richiesta venga respinta a priori , gli imprenditori saranno pronti ad adottare le forme di protesta più opportune al fine di tutelare un proprio diritto.

 

 

 

 

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata