Notizie | Commenti | E-mail / 06:04
                    








Furto energia elettrica: denunciato pregiudicato

Scritto da il 19 settembre 2019, alle 06:40 | archiviato in Agrigento, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

La Polizia di Stato di Sciacca, nell’ambito di preordinati servizi mirati alla repressione dei reati contro il patrimonio, ha deferito alla locale Procura della Repubblica il pregiudicato saccense S. A., 45 anni, (con precedenti penali per rapina, furto, violazione delle prescrizioni della sorveglianza speciale di PS, estorsione, minaccia, incendio, furto e ricettazione) poiché colto nella flagranza del delitto di furto aggravato di energia elettrica, con l’utilizzo di mezzo fraudolento, in pregiudizio della società E-Distribuzione S.p.A..

In particolare, la Polizia di Stato ha preventivamente accertato che l’abitazione di S. A. era dotata di un contatore che, da alcuni mesi, non era più collegato alla rete elettrica di E-Distribuzione S.p.A., ma nonostante ciò gli operatori di polizia si accorgevano che l’abitazione era, invece, servita da corrente elettrica (circostanza accertata nel corso di controlli domiciliari, poiché S. A. è sottoposto alla misura della detenzione domiciliare)

Stante la particolare natura tecnica dell’accertamento,  la Polizia di Stato si avvaleva dell’opera dei tecnici verificatori di E-Distribuzione S.p.A. e nel corso del controllo si accertava che dalla cassetta di derivazione esterna di E-Distribuzione fuoriuscivano due fili elettrici che entravano all’interno dell’abitazione di S. A. in modo da bypassare il contatore di E-Distribuzione e di fornire comunque energia elettrica all’abitazione.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata