Notizie | Commenti | E-mail / 05:29
                    








Il sindacato dei medici CIMO, chiede chiarimenti all’on. carmelo Pullara

Scritto da il 20 settembre 2019, alle 09:18 | archiviato in Canicattì, Cronaca, IN EVIDENZA. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Riceviamo è pubblichiamo in versione integrale una doppia nota da parte della CIMO sindacato dei medici. Le note essendo indirizzate all’On Pullara ci corre l’obbligo dare la nostra disponibilità al destinatario di tali comunicati  qualora ce lo richiedesse , di potere replicare sulla nostra testata.

NOTA CIMO sindacato dei medici

L’on.C.Pullara nella stampa locale fornisce una personale interpretazione della denuncia da parte del Sindacato CIMO sul mancato inserimento nell’atto aziendale dell’UO di Neurologia dell’Ospedale di Canicattì.
Egli, infatti, dichiara che l’allarme è eccessivo. Ma un dato è certo: nella bozza dell’atto aziendale non era presente l’UO di Neurologia dell’Ospedale di Canicattì e il sindacato ha messo in evidenza questa grave dimenticanza, poi accolta dalla Direzione Generale.
Il sindacato CIMO prende atto con soddisfazione che spesso le proprie battaglie per i propri iscritti, i quali sanno bene come vanno i fatti, venga poi fatta propria dall’onorevole.  Ciò significa che le battaglie, quando sono giuste, uniscono anche le persone con ruoli e caratteristiche molto diverse.
Dispiace che la stessa condivisione dell’on.C.Pullara non la dimostri in situazioni più complesse come per la carenza di personale che incide nell’assistenza dei pazienti come avviene, ad esempio, nei casi di infezioni ospedaliere giunti alla cronaca negli ultimi anni.

 

La CIMO  chiede:
1) perché  nella riunione/incontro  effettuata in data 9 Settembre 2019 con i Sindaci del Distretto Socio Sanitario D3 presso la Sala Giunta del Comune di Canicattì alla presenza dei vertici della Sanità  Agrigentina  , del presidente della sesta commissione Sanità, promossa dal Dr.Augello nella sua quadrupla veste di Direttore Sanitario del P.O.di Canicattì  è stato omesso d’informare i Sindaci presenti che nel nuovo atto aziendale non è stata prevista la Neurologia presso il PO di Canicattì come invece il Sindacato CIMO aveva già evidenziato nella riunione sindacale del 0 5/09/19 in considerazione del fatto che l’Ambulatorio di Neurologia del nosocomio canicattinese garantisce da anni LEA fondamentali per tutti i cittadini dei Sindaci del Distretto Socio Sanitario D3?
A questa mancanza di attenzione Cimo ha posto  attenzione ed ha portato all’ attenzione dell’ opinione pubblica e di tutti quanti hanno a cuore la sanità del territorio canicattinese la problematica.
Bene ad ogni buon fine il sindacato non ha nessun interesse politico-elettorale ma solo l’ interesse degli operatori iscritti al sindacato CIMO e gli interessi dell’ utenza e dell’ azienda per fornire un servizio ottimale e personale sufficiente

Il Segretario  Aziendale CIMO Agrigento

Dott.ssa Rosetta Vaccaro



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata