Notizie | Commenti | E-mail / 05:29
                    








Campobello di Licata, Misericordia: accordo con OPI per autoinfermieristica

Scritto da il 24 settembre 2019, alle 07:02 | archiviato in Campobello Di Licata, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Dopo la fattiva collaborazione attivata in occasione di vari eventi formativi, l’OPI di Agrigento, presieduto dal Dott. Salvatore Occhipinti, incontra nuovamente la Misericordia di Campobello di Licata, presieduta dal Governatore Carmelo Vaccaro. Le due organizzazioni, da un’idea condivisa, hanno siglato un “accordo tra le parti” che prevede la nascita dell’autoinfermieristica, la prima in Sicilia.

Le esperienze maturate in Lombardia ed Emilia Romagna con l’attivazione dell’autoinfermieristica nel loro sistema dell’emergenza regionale come mezzo sanitario intermedio, dichiara Salvino Montaperto, infermiere, volontario e vice presidente dell’Opi, ha prodotto ottimi risultati e sulla base di tale esperienza vogliamo spingere e dare l’input anche al nostro sistema, affinché dia l’opportunità alla nostra regione di non essere, ogni tanto, il fanalino di coda, ma sia tra le regioni virtuose di un sistema sanitario in linea con le regioni più evolute.

L’accordo, prosegue il presidente dell’OPI Salvatore Occhipinti, nasce di comune accordo, in via sperimentale, con la Misericordia e riguarderà la presenza dell’infermiere a bordo dell’auto  attrezzata della Misericordia durante particolari eventi o situazioni per cui sarà necessaria la presenza dell’OPI.

Abbiamo già avviato dei percorsi per i nostri iscritti, continua il presidente dell’OPI, che prevedono la formazione specifica in emergenza e che dopo il primo step, con i corsi di blsd, continuerà con altri corsi intensivi che porterà l’OPI di Agrigento ad essere nelle condizioni di certificare le competenze acquisite dagli infermieri per inserirli tra gli idonei al servizio con il mezzo sanitario intermedio frutto dell’accordo. L’OPI di Agrigento, quale ente sussidiario dello stato, vuole assolutamente aprirsi al territorio e alle sue realtà come quella del mondo del volontariato, ma nello stesso tempo affermare sempre con più forza il primato del ruolo dell’infermiere non solo nel tessuto professionale,  ma anche in quello sociale.

Anche la Misericordia di Campobello vuole fregiarsi della collaborazione  con l’OPI di Agrigento, ha concluso il governatore Carmelo Vaccaro, che ci fa cogliere una grande opportunità nel  dare un servizio aggiuntivo sia alla nostra comunità che a tutta la provincia e non solo. Questa disponibilità ci fa pensare come è importante il dialogo e la possibilità di fare rete tra diversi organismi che perseguono lo stesso interesse: IL BENE COMUNE.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata