Notizie | Commenti | E-mail / 13:01
                    








Agricoltore ucciso a Naro, spunta alibi per imputata: sequestrati cellulari delle figlie

Scritto da il 13 ottobre 2019, alle 07:04 | archiviato in Cronaca, Naro. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Colpo di scena al processo in Corte d’Assise di Agrigento dove sul banco degli imputati siede Anisoara Lupascu, 39 anni, accusata, insieme al marito Vasile Lupascu, 45 anni, e al figlio Vladut Vasile Lupascu, 20 anni, (giudicati con il rito abbreviato) dell’omicidio del bracciante agricolo Pinau Constantin, 37 anni, massacrato a colpi di zappa e bastone davanti alla sua abitazione di Naro all’alba del 7 luglio 2018.

 
Ieri la difesa dell’imputata, rappresentata dall’avvocato Diego Giarratana, ha chiesto di produrre una registrazione di una chiamata effettuata dalla figlia della Lupascu in cui si proverebbe che la donna al momento dell’omicidio si trovasse in un bar del paese. Dopo qualche momento di difficoltà nell’esame di una delle figlie dell’imputata il presidente della Corte ha disposto il sequestro dell’utenza telefonica, della sim e materialmente dei cellulari delle due figlie.

Il contenuto e la “genuinità” saranno analizzate dal reparto speciale dei Carabinieri.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata