Notizie | Commenti | E-mail / 13:28
                    








Campobello di Licata, si è riunita la Giunta municipale: rinegoziati i prestiti

Scritto da il 17 ottobre 2019, alle 07:00 | archiviato in Photo Gallery, Politica, Politica Campobello di Licata. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Si è riunita la Giunta municipale,  guidata dal sindaco Giovanni Picone.    E’ stata  approvata la rinegoziazione dei  prestiti,     concessi  dalla Cassa depositi prestiti. In particolare,  procedere alla rinegoziazione nonché  del     decreto cosiddetto “Mef”, per porre in essere  tutte le   attività  finalizzate  alla  formalizzazione    del contratto   di rinegoziazione con  la Cassa Deposti e prestiti  e, inoltre,  approvare        che l’amministrazione    dei prestiti rinegoziati avvenga mediante   rate. L’Esecutivo, altresì,   ha approvato     il  contratto   collettivo decentrato integrato,    parte normativa del triennio 2019-21,  autorizzando la sottoscrizione  definitiva   della  contrattazione collettiva decentrata integrata.

Giovanni Blanda



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



1 Risposta per “Campobello di Licata, si è riunita la Giunta municipale: rinegoziati i prestiti”

  1. Panem et Circenses ha detto:

    L’operazione consentirà agli enti che aderiranno di ottenere risparmi sulle rate dei mutui, che libereranno risorse per interventi sul territorio: altre e ulteriori feste, sagre, teatri e sfilate di carretti.
    Intanto l’uva da tavola, quella coperta con tendoni, i viticultori la vendono a 35 centesimi al chilo… c’è da piangere.

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata