Notizie | Commenti | E-mail / 13:23
                    








Agrigento, l’Amministrazione a lavoro per verifiche pagamento sulle concessioni edilizie

Scritto da il 21 ottobre 2019, alle 06:46 | archiviato in Agrigento, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

In continuità con il lavoro già intrapreso nei mesi scorsi, nelle ultime settimane l’Amministrazione procede ad una nuova serie di verifiche sulla regolarità dei pagamenti rateali per gli oneri sulle concessioni edilizie rilasciate.È stato accertato il mancato pagamento delle rate per un importo complessivo di 100.724,00 euro.Sono state già avviate le procedure amministrative di recupero, attraverso l’invio delle diffide alle ditte.A tal proposito per eliminare gradualmente questa esigenza di recupero erano state approvate in Giunta delle linee guida volte a dare delle prefissate scadenze di pagamento e meccanismi di automatica verifica.

” Con l’Ufficio Urbanistica si continua a seguire l’attività di monitoraggio per il recupero dei costi di costruzione non corrisposti, spiega l’assessore Elisa Virone. A fronte dei recuperi eseguiti nei primi mesi dell’ attività avviata già dal 2016, l’ufficio ha proseguito nella verifica e conseguente diffida nelle ultime settimane per oltre centomila euro complessivi.I cittadini che adempiono con regolarità ai loro obblighi di versamento devono sapere che a fronte della loro diligenza non ci sarà, da parte del Comune, tolleranza verso chi trascura il corretto adempimento dei propri obblighi.”

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata