Notizie | Commenti | E-mail / 12:51
                    








Aci Bonaccorsi, attentato al sindaco Si tratta del terzo rogo in pochi mesi

Scritto da il 8 novembre 2019, alle 06:28 | archiviato in Cronaca, cronaca sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Attentato incendiario ad Aci Bonaccorsi, in fiamme l’auto del sindaco Vito Di Mauro. Sarebbe l’ennesimo rogo causato nel giro di pochi mesi contro la pubblica amministrazione.

Il veicolo era posteggiato nel cortile dell’abitazione del primo cittadino, una villetta in pieno centro. Un uomo, intorno alle tre di notte, dopo aver scavalcato il muro perimetrale, si è introdotto nel giardino e dopo aver cosparso il veicolo di liquido infiammabile ha appiccato il fuoco.

Nel Comune catanese sono già stati dati alle fiamme un autocompattatore comunale e l’auto dell’ex comandante dei vigili urbani. Non si esclude che tutti gli attentati siano opera della stessa mano. Indagano i carabinieri. Il sindaco chiede aiuto al prefetto di Catania, Claudio Sammartino: “Da mesi assistiamo a questi pericolosi e sconsiderati attacchi preceduti da lettere di minacce in cui si annunciano ritorsioni che poi avvengono puntualmente”.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata