Notizie | Commenti | E-mail / 13:07
                    








Capogruppo maggioranza, nota congiunta su questione relativa alla ristrutturazione Scuola Pertini

Scritto da il 8 novembre 2019, alle 07:00 | archiviato in Politica, Politica Canicattì. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Apprendiamo dalla stampa di una nota diffusa dall’On. Savarino, con la quale, con tono roboante, si annuncia, urbi et orbi, della presentazione, in un futuro imprecisato, di una interrogazione, destinata all’Ass. Regionale Prof. Lagalla, avente ad oggetto la ristrutturazione della scuola Sandro Pertini.

Una volta, in un mondo meno social ma più serio, le interrogazioni prima si presentavano e poi se ne diffondeva il contenuto alla stampa: ma si sa, nei tempi degli annunci e della forma che si sostituisce alla sostanza, l’On. Savarino, indotta probabilmente dall’impeto di tale ferrea risoluzione, ha preferito comunicare e precisare che “quando si parla di bambini la mia attenzione è massima” e “che la salute dei bambini non si tocca”, a suggerire, non troppo nascostamente, che, invece, gli altri, manipolo di orchi senza scrupoli privi di umana benevolenza, non nutrono attenzione verso i bambini e, sopratutto, verso il loro benessere psicofisico.

Purtroppo duole verificare che un deputato eletto anche dalla comunità canicattinese, un deputato del territorio, anche se lontano dal territorio, che dovrebbe conoscere le problematiche e interpretarne le istanze nelle sedi ove ha l’onore di rappresentarla, si presti a polemiche politiche sterili, strumentali e infondate, che non hanno nulla a che vedere con la tutela dei bambini e della loro salute ma che invece molto hanno a che vedere con l’intento di colpire una amministrazione comunale nei confronti della quale l’On. Savarino ha già, ed in più occasioni, abbondantemente palesato la propria avversione e ostilità.

Senza voler togliere nulla al sentimento che connota le parole del nostro deputato, nell’assicurarla che tale sentimento è condiviso da tutti i cittadini canicattinesi e da qualunque essere umano dotato di raziocinio, vorremmo che lo stesso pathos che permea il comunicato dell’On. Savarino fosse rivolto a tutti i bambini, anche a quelli più bisognevoli di cure, come coloro che usufruiscono del servizio Assistenza alla Autonomia e alla Comunicazione  (ASACOM) nelle scuole della nostra città e del nostro distretto socio sanitario.

A tal proposito il Sindaco Ettore Di Ventura ha inviato una nota al Presidente Musumeci, sottoscritta anche dal suo concittadino Carmelo D’Angelo, Sindaco di Ravanusa, e della quale probabilmente l’On. Savarino, attenta al territorio, non è a conoscenza.

Detta nota, con la quale si chiede la convocazione urgente di un tavolo tecnico che si occupi dei diritti dei bambini che sono più bisognevoli di cure e che la politica di questi anni ha colpevolmente dimenticato.

Siamo convinti il deputato del nostro territorio, finalmente, si farà carico di questa sollecitazione e ne  sosterrà la necessità e l’importanza presso il Presidente Musumeci, affinchè ll’attenzione su questo tema sia massima, perchè, On. Savarino, la salute dei bambini non si tocca.

Diego Aprile – Capogruppo Consiliare PD

Domenico Licata – Capogruppo Consiliare Canicattì Civica

Ignazio Giardina – Capogruppo Consiliare Uniti per Canicattì



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata